Amministrative negli otto comuni: il centro sinistra mantiene la leadership, due i ribaltoni

26/05/2014 - Il centro sinistra si mantiene ben saldo alla guida dei comuni dell'hinterland senigalliese. Il ribaltone di Castelleone di Suasa, passato all'amministrazione di centro destra, è infatti compensato dalla riconquista del governo di centro sinistra ad Ostra.

Proprio quello della cittadina ostrense è il risultato più eclatante. Il sindaco uscente Massimo Olivetti non ce l'ha fatta. Il candidato del centro sinistra Andrea Storoni ha avuto la meglio.

Passa nelle mani del centro destra il Comune di Castelleone di Suasa, dove il consigliere di minoranza Carlo Manfredi è il nuovo sindaco, battendo l'assessore uscente Domenico Guerra. Per il resto tutti i sindaci uscenti hanno visto riconfermata la fiducia degli elettori.

Ad Arcevia il primo cittadino del Pd Andrea Bomprezzi ottiene il secondo mandato sullo sfidande di centro destra Marco Renzoni. Centro sinistra confermato a capo del governo cittadino anche a Serra de' Conti dove il sindaco Arduino Tassi ha avuto la meglio sugli altri tre candidati Silvano Simonetti, Emilio Zannotti e Giorgio Bendelari.

Riconfermato anche Raniero Serrani, a Barbara, che vince sul candidato di centro destra Francesco Mariotti. Secondo mandato anche a Belvedere Ostrense per il sindaco del centro destra Riccardo Piccioni, impostosi sullo sfidante del centro sinistra Sauro Petrini.
 

Primo sindaco nella storia di Trecastelli all'insegna della continuità. Faustino Conigli, ultimo sindaco di Ripe, è stato eletto sindaco del primo comune nato nelle Marche da una fusione guidando una coalizione di centro sinistra. Conigli ha avuto la meglio sulla sfidante Giuseppina Fattori, ex sindaco di qualche amministrazione fa di Castel Colonna, e su Nicola Peverelli.

Il centrosinistra si riconferma anche a Montemarciano con la rielezione di Liana Serrani, che l'ha spuntata sugli avversari Bernardo Becci, Vito Macchia e Gabriele Gigli.

 





Questo è un articolo pubblicato il 26-05-2014 alle 23:44 sul giornale del 27 maggio 2014 - 1370 letture

In questo articolo si parla di arcevia, castelleone di suasa, montemarciano, giulia mancinelli, barbara, politica, belvedere ostrense, ostra, serra de' conti, elezioni amministrative, trecastelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/4RR


Loretta Lorenzetti

27 maggio, 14:24
Ritengo doveroso fare alcune rettifiche a questo articolo.
In primo luogo i candidati a sindaco delle 2 liste non erano presenti nell'Amministrazione uscente: né Carlo Manfredi era attualmente consigliere di opposizione, né Domenico Guerra era assessore, questi incarichi non si riferiscono all'ultimo mandato bensì a quello precedente.
In secondo luogo a Castelleone non ha vinto il centro destra: la lista PER CASTELLEONE è una lista civica trasversale, 2 parole di cui si abusa spesso, ma che nel nostro caso corrispondono alla realtà, i nostri candidati hanno appartenenze partitiche diverse, così come i nostri elettori; a Castelleone dunque non ha vinto nessun partito, ha vinto la voglia di RINNOVAMENTO degli elettori
Loretta Lorenzetti




logoEV
logoEV