Polizia, controlli straordinari del territorio: allontanati da Senigallia tre cittadini rumeni

controlli della polizia di senigallia in centro 25/05/2014 - Proseguono i servizi di controllo straordinari del territorio effettuati dal personale del Commissariato di Senigallia con l’ausilio del personale del Reparto Prevenzione Crimine di Perugia.

I servizi hanno consentito di controllare oltre 180, persone, molte delle quali extracomunitari, e circa 125 veicoli. In particolare sono stati intensificati i controlli alle persone sottoposte a misure cautelari o ai sorvegliati speciali presenti in città. Nel corso del pattugliamento nelle vie del centro sono stati sottoposti a controllo tre cittadini rumeni, di etnia Rom, che alla vista dei poliziotti hanno tentato di defilarsi.

Dai controlli è emerso che i tre, C.B. di 25 anni, T.F. di 30 anni e D.A. 35, avevano vari pregiudizi penali per reati contro il patrimonio e per questi motivi erano già stati allontanati da varie località italiane (Assisi, Bastia Umbra, Falconara) con divieto di farvi ritorno. Pertanto i tre sono stati condotti in Commissariato dove si è proceduto all’allontanamento dal territorio del comune di Senigallia. Inoltre durante mirati servizi di controllo antidroga, è stato identificato un giovane, V.G., senigalliese di 30 anni, trovato in possesso di poco meno di un grammo di hashish. L'uomo è stato segnalato alla Prefettura.





Questo è un articolo pubblicato il 25-05-2014 alle 16:10 sul giornale del 26 maggio 2014 - 433 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, senigallia, polizia di senigallia, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/4Nd





logoEV