Incontri con l'autore a Palazzo del Duca: Mauro Marinelli sul ruolo della testimonianza artistica

Mauro Marinelli 25/05/2014 - Il format degli incontri con l’autore, promossi dal Musinf piace perché al pubblico piace poter interrogare l’artista sulle dinamiche e sulle motivazioni creative.

A confermarlo è stato l’incontro di venerdì con Mauro Marinelli, uno degli artisti senigalliesi del Novecento che ha raggiunto maggiore notorietà. Mauro Marinelli è stato chiamato a parlare sia della sua vicenda artistica complessiva sia della sue ricerche attuali in campo fotografico. Con notevole, ma non programmata continuità, l’incontro con Mauro Marinelli si è sviluppato intorno ai temi della creatività, come era stato nelle settimane scorse anche negli incontri di Elio Marchegiani e Rita Vitali Rosati. Il fuoco di fila delle domande sul tema è partito da Bruno Mangiaterra e si è articolato sugli interventi di varie personalità dell’arte e della fotografia come Gioacchino Castellani, Alfonso Napolitano, Alberto Raffaeli.

In apertura a salutare Mauro Marinelli era stato Giorgio Pegoli, che coordina il corso fotogiornalistico del Musinf. Sono poi stati il direttore del Musinf Carlo Emanuele Bugatti ed Elpidio Stortini, direttore de “L’Altro Giornale”, a sottolineare i dati formativi ed i successi di Mauro Marinelli, professore all’istituto d’arte di Ancona e collaboratore di Mario Giacomelli nelle iniziative di valorizzazione industriale della fotografia, come è stato nei casi della decorazione della fortunata e ormai introvabile serie di tazzine per Jlly o delle fotografie pubblicitarie di Giacomelli per Fiat Uno e jeans Levy’s. Il prof. Bugatti ha segnalato anche che alcuni ritratti di Mauro Marinelli figurano tra gli scatti storicamente maggiormente celebrati di Mario Giacomelli e che esiste una suite di provini stampati da Mario Giacomelli, che hanno come protagonista Mauro Marinelli.

Da Mauro Marinelli è venuto il commento alla proiezione di una serie di immagini fotografiche, particolarmente dedicata alla sua ricerca fotografica recente. Un file di immagini che Mauro Marinelli ha preparato per l’occasione con la collaborazione di Patrizia Lo Conte. La serie di fotografie di Mauro Marinelli è stata da tutti apprezzata e ha sollevato molto interesse. Oltre all’interesse anche la richiesta della programmazione di altre occasioni di incontro con Mauro Marinelli per poter approfondire la conoscenza delle tante serie di scatti realizzati da questo rigoroso artista. ”CosaQuesta” ha spiegato Marinelli, secondo il suo ironico stile, che non ammette facili concessioni, “certo richiederà del tempo e la necessaria riflessione”. Molti, tra il pubblico al Palazzo del Duca i fotografi di rilievo, tra cui Giorgio Cutini ed Enzo Carli.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-05-2014 alle 15:52 sul giornale del 26 maggio 2014 - 1013 letture

In questo articolo si parla di cultura, musinf, palazzo del duca, incontri con l'autore

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/4Na