Serra de' Conti: la raccolta di poesie 'Le sfumature dei colori' di Davide Bacci donata alla biblioteca comunale

poesia E’ stata appena pubblicata una raccolta poetica, dal titolo evocativo “Ostro” (un vento del mediterraneo, detto anche vento di mezzogiorno), che vede protagonista un ragazzo di Serra de’ Conti - Davide Bacci - poco più che trentenne.

L’antologia, che comprende 15 poesie di Davide raccolte sotto il titolo “Le sfumature dei colori”, e anche le proposte di altri cinque autori, vuole mettere a confronto diversi registri stilistici i quali rappresentano “percorsi unici”, come direbbe Cesare Pavese, in cui l’ideazione poetica cerca la contaminazione e la comunicazione.

Il volume fa parte di una collana intitolata “Parole in fuga – Poeti del nuovo millennio a confronto” e vuole invitare alla lettura comparata dei diversi protagonisti, alla scoperta di modi, stili e approcci spesso lontani, o comunque diversi tra loro, alla parola evocativa, liberatrice o sognante, secondo le personalità di ciascuno.

La pubblicazione si apre proprio con una poesia del nostro giovane concittadino, un vero e proprio riconoscimento che, crediamo, l’editore abbia voluto regalare a Davide, il quale guarda al futuro in modo positivo e afferma che i sogni …. “porteranno fiducia in tutte le attese”.
Un augurio che vogliamo estendere a Lui e a tutti i suoi lettori.

Una copia del volume è stata donata alla Biblioteca comunale di Serra de’ Conti.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-05-2014 alle 18:09 sul giornale del 23 maggio 2014 - 792 letture

In questo articolo si parla di cultura, poesia, serra de' conti, Comune di Serra de' Conti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/4F4





logoEV
logoEV