Trecastelli: Peverelli, 'La fusione nelle mani di Conigli sta diventando una grande occasione persa'

Nicola Peverelli 4' di lettura 21/05/2014 - Le dimissioni di Diamantini e Lorenzetti, in aperta polemica con Conigli, sono il frutto di ciò che noi abbiamo scoperto e comunicato in queste settimane nei nostri incontri, una cosa clamorosa, abnorme: il programma triennale di opere pubbliche 2014 – 2016 del comune di Trecastelli, che è di circa 6 milioni di euro, prevede che a Passo Ripe, Castel Colonna, Monterado, Ponte Rio, Brugnetto, venga impiegato solo il 14% delle risorse, meno di un milione.

Nel nuovo comune le frazioni di Passo Ripe e Brugnetto e i territori di Castel Colonna e Monterado non contano nulla, non avranno investimenti significativi. E’ come se non esistessero.

La fusione, che doveva essere il rilancio del nostro paese, sta diventando, nelle mani di Conigli, una grande occasione persa, non un motivo di coesione, ma la lacerazione di un territorio. Tutto il contrario di ciò che ci siamo detti un anno fa. E anche laddove le risorse vengono impiegate di più, non è detto che ciò si traduca in migliori servizi per i cittadini, gli esempi in tal senso fioccano. Noi abbiamo scoperto “l’inganno” politico e i due ex sindaci non hanno potuto far altro che dimettersi per poter guardare ancora negli occhi i loro concittadini che fino a ieri hanno amministrato.
Noi siamo l’unica vera novità, la svolta di cui questo territorio ha bisogno, lontano dai vecchi giochetti.

Chi ha fatto il sindaco per dieci anni e vuole ancora farlo, è un po’ una minestra riscaldata, come la candidata Fattori, che adesso propone strumenti di partecipazione democratica, ci chiediamo perché tante cose che vuole fare ora non le ha fatte quando è stata sindaco.
Noi siamo persone con tanta voglia di fare: nel nostro piccolo abbiamo cercato di fare qualcosa per le famiglie alluvionate, doverosamente. Continueremo a farlo, non abbandoneremo coloro che sono in questa grave difficoltà.

Io sono sempre più contento e convinto di essermi messo in gioco in una lista di cittadini liberi con le mani libere, lontana da vecchie logiche partitiche, senza padrini o padroni, lontana da qualsivoglia potentato locale.

A pensarci bene però un padrone ce l’abbiamo, anzi, sicuramente non solo uno, ma tanti: i nostri “padroni” sono gli elettori, siete voi cittadini, solo a voi dovrò rendere conto. Chi ci conosce lo sa, chi ancora non ci conosce lo invitiamo a venire ai nostri prossimi incontri conclusivi.

Se diventerò sindaco non sarò solo io ad andare io comune, non saranno solo gli eletti a governare, ma tutti i cittadini verranno con me. Il nostro nuovo comune, Trecastelli, appartiene a tutti noi cittadini e va governato da gente nuova,ma soprattutto va governato con la partecipazione di tutti.
Invito a leggere il nostro programma, che è volutamente breve perché preferiamo lasciar parlare i fatti.
Serve sicuramente una migliore manutenzione delle strade, una maggiore attenzione alla cura del verde pubblico, dei giardini, una pulizia costante dei fossi. Mi è stato riferito di piccoli lavori che attendevano da anni e che adesso, a pochi giorni dalle elezioni vengono fatti speditamente.

Ecco: noi ci saremo sempre, non solo un mese prima delle elezioni, a partire dalle “piccole cose”, come l’abolizione dei diritti di segreteria. Spesso la burocrazia comunale, gli uffici, a causa della cattiva organizzazione, non sono un servizio per i cittadini, sono motivo di perdita di tempo, per tante ragioni. Una migliore organizzazione della macchina comunale è necessaria: sarebbe paradossale che con la fusione dobbiamo diminuire gli orari di apertura degli uffici sul territorio aumentando così le file e le perdite di tempo. Purtroppo è quello che sta accadendo.

Ridurre la burocrazia significa anche agevolare l’economia, snellire le pratiche, fare un servizio concreto alle aziende del territorio.

Vi invitiamo ai nostri prossimi appuntamenti:
mercoledì 21/ a Ponte Rio; giovedì 22/5 a Castel Colonna, Via dei Tigli, vicino alla pista di pattinaggio.
Venerdì, in occasione della chiusura saremo: alle ore 18 al teatrino parrocchiale di Brugnetto
alle ore 20 al circolo ANSPI di Passo Ripe
alle ore 22 in piazza Leopardi a Ripe.


da Nicola Peverelli
Candidato sindaco- Lista civica 'Trecastelli ai cittadini'





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-05-2014 alle 18:07 sul giornale del 22 maggio 2014 - 3620 letture

In questo articolo si parla di politica, trecastelli, Nicola Peverelli, Lista civica 'Trecastelli ai cittadini', trecastelli ai cittadini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/4BH





logoEV
logoEV