Ubriaco dà in escandescenza in ospedale ed oppone resistenza ai carabinieri, in manette

giorgio piaggesi Danneggiamento aggravato e resistenza a pubblico ufficiale. Con queste accuse i carabinieri della Compagnia di Senigallia, diretti dal capitano Lorenzo Marinaccio, hanno tratto in arresto un pluripregiudicato corinaldese ma residente a Trecastelli.

Si tratta di Giorgio Piaggesi, 49enne corinaldese e residente a Trecastelli, che alle 22:30 di domenica è stato segnalato all'interno di una pizzeria di via Capanna a Senigallia in evidente stato di ebbrezza.

I carabinieri, intervenuti sul posto, con l'ausilio dei sanitari del 118 hanno provveduto ad accompagnare l'uomo all'ospedale cittadino per le cure del caso.

Giunti in ospedale, dopo un primo momento in cui sembrava volersi sottoporre alle cure, il 49enne ha iniziato a dare in escandescenza e a danneggiare gravemente una carrozzina per disabili dell'ospedale. Inoltre, si è avventato contro i militari che stavano tentando di tranquillizzarlo affinchè si sottoponesse alle cure del caso.

Pertanto, nell'impossibilità di riportare la calma ed a seguito della resistenza opposta, il corinaldese residente a Trecastelli è stato tratto in arresto per i reati di danneggiamento aggravato e resistenza a pubblico ufficiale.

In attesa del rito direttissimo innanzi al Tribunale di Ancona, tenutosi lunedì mattina, nel quale il giudice ha convalidato l'arresto e rinviato l'udienza a giugno, il 49enne su disposizione dell'Autorità Giudiziaria immediatamente informata dai carabinieri è stato riaccompagnato nella sua abitazione.





Questo è un articolo pubblicato il 19-05-2014 alle 16:55 sul giornale del 20 maggio 2014 - 2227 letture - 0 commenti

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, arresto, Sudani Alice Scarpini, articolo

L'indirizzo breve di questo articolo è http://vivere.biz/4r4

Suggerisci un altro argomento per questo articolo:

Licenza Creative Commons
Rilasciato con licenza
Creative Commons.
Maggiori info:
vivere.biz/gkW

Vuoi commentare questo articolo?


In caso di dati non veritieri o incompleti il commento verrà sconsigliato.