Ostra: un'alluvione di solidarietà, molte le persone aiutate da 'Il Salvagente'

associazione il salvagente Onlus 17/05/2014 - La mattina di Sabato 3 maggio alle 05,45 il fiume Misa iniziò ad esondare nella Frazione Pianello di Ostra, arrivando poco dopo alla frazione Casine. Da subito è scattata la molla della solidarietà. Ostra per Ostra.

Molte delle persone più povere aiutate da “Il salvagente” e sopratutto stranieri , immediatamente e gratuitamente si sono resi disponibili per aiutare a ripulire dove l'acqua e il fango avevano invaso, specialmente nella zona Zipa di Casine e al centro della frazione Pianello. Una sorprendente disponibilità che fiorisce nell'umanità di chi si lascia provocare dalla realtà dove vive.

Molti di loro partono da storie difficili, di dolorosa sofferenza e ne portano le ferite ma, anche una calamità può diventare propedeutica a che ogni uomo possa mettersi in gioco ed esprimere il meglio di Se a beneficio di tutti. E' quanto molti di loro hanno fatto e stanno facendo...Grazie. Noi de “Il salvagente “ attraverso l'opera Caritativa della consegna dei pacchi a chi è nel bisogno, come finora abbiamo fatto continuiamo determinati nel lavoro educativo che, sappiamo essere l'unica strada per lo sviluppo e la promozione umana. Da questa emergenza ne è venuta una conferma luminosa ed esemplare.

Chi vuole può contribuire ed aiutare” IL SALVAGENTE” devolvendogli il suo 5x1000 apponendo il seguente numero di Codice Fiscale nella sua dichiarazione dei redditi: C.F. 92024800424





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-05-2014 alle 10:50 sul giornale del 19 maggio 2014 - 584 letture

In questo articolo si parla di attualità, ostra, Associazione 'Il Salvagente' onlus, associazione il salvagente onlus

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/4mp