Elettrodomestici per gli alluvionati da #amollomanonmollo di Gent’d’S’nigaja

amollomanonmollo 17/05/2014 - Le persone e famiglie più in difficoltà che hanno perso gli elettrodomestici nell’alluvione del 3 maggio aspettino ancora un po’ a ricomprarli e lo segnalino alla Caritas.

Il conto dedicato agli alluvionati aperto da Gent’d’S’nigaja presso la BCC di Corinaldo in via Giordano Bruno sta crescendo a vista d’occhio. Ieri (venerdì 16 maggio) abbiamo raggiunto quasi i 20.000 euro. Mai ci saremmo aspettati un risultato simile. Ringraziamo tutti per la grande generosità e al tempo stesso invitiamo a donare e donare ancora.

Noi questi soldi vogliamo usarli il più presto possibile per dare sollievo alle persone e alle famiglie duramente colpite dall’alluvione del 3 maggio. Vogliamo usarli per le cose veramente necessarie e per le persone che ne hanno più bisogno. Per questo ci siamo appoggiati alla Caritas e al suo  direttore Giovanni Bomprezzi che abbiamo incontrato assieme a Francesco Taus, il direttore della filiale senigalliese della BCC di Corinaldo, nei giorni scorsi. Abbiamo individuato come urgente e utile far riavere in tempi brevissimi, alle persone che le hanno perse, le cose che servono di più per la vita quotidiana: gli elettrodomestici.

Stiamo definendo i particolari. Intanto chiediamo a chi ha perso gli elettrodomestici fondamentali di aspettare ancora qualche giorno a riacquistarli, perché potrebbe riaverli o del tutto gratuitamente o fortissimamente scontati.

A questo proposito chiediamo anche di segnalare alla Caritas gli elettrodomestici di cui si ha bisogno - oppure di segnalare le necessità di parenti e amici  - recandosi presso la segreteria emergenza alluvione Caritas che ha sede al seminario in via Cellini 13, dal lunedì al sabato negli orari 9 -13 e 16 – 20, oppure telefonando al 348 9450102 negli stessi orari. La Caritas a sua volta si occuperà di verificare le richieste e di stilare una sorta di graduatoria delle famiglie e delle persone più bisognose.

Non risolveremo il problema di tutti ma nei limiti del possibile cercheremo di fare presto e bene, ce la stiamo mettendo tutta.

Associazione Culturale Gent’d’S’nigaia
Radio Monk 
Giovanni Bomprezzi (direttore generale Fondazione Caritas Senigallia) 
Francesco Taus (direttore filiale di Senigallia BCC di Corinaldo)





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-05-2014 alle 15:41 sul giornale del 19 maggio 2014 - 2037 letture

In questo articolo si parla di attualità, alluvione, Gent'd'S'nigaja e piace a eneabartolini tex53

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/4mW





logoEV