Le Banche di Credito Cooperativo si mobilitano per la popolazione colpita dal maltempo

16/05/2014 - Alla forza devastante delle piogge che nei giorni scorsi hanno devastato la zona di Senigallia alcune Banche di Credito Cooperativo delle Marche hanno deciso di rispondere con una immediata reazione di solidarietà.

La Banca di Credito Cooperativo di Fano, la Banca di Credito Cooperativo di Ostra e Morro d’Alba, la Banca di Credito Cooperativo di Ostra Vetere, la Banca di Credito Cooperativo di Corinaldo, la Banca Suasa Credito Cooperativo e la Banca di Credito Cooperativo di Falconara Marittima, hanno attivato un programma di aiuti denominato “Emergenza alluvione Senigallia”, con l’obiettivo di sostenere la fase di prima emergenza e la ripresa, quanto prima, delle attività economiche e produttive a seguito della recente alluvione.

Il programma è rivolto ai privati ed alle imprese colpite dall'alluvione per i quali sono stati previsti finanziamenti agevolati. In particolare, per le famiglie e le persone coinvolte, finanziamenti per le spese per il ripristino delle abitazioni danneggiate, per l’acquisto di automezzi ed elettrodomestici e per ogni altra spesa direttamente riconducibile all'evento; per le imprese, finanziamenti per le spese per le operazioni di ripristino dei locali danneggiati, per la sostituzione di macchinari, per il ripristino delle scorte e per ogni altra spesa direttamente riconducibile all'evento.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-05-2014 alle 13:26 sul giornale del 17 maggio 2014 - 940 letture

In questo articolo si parla di economia, bcc corinaldo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/4jB





logoEV