Da lunedì scuole tutte aperte dopo l'alluvione, riapre anche l’Ipsia

Lunedì 19 maggio riprenderanno le lezioni anche all’Istituto Ipsia “B. Padovano”, l’ultima scuola che era ancora rimasta chiusa per le conseguenze dell’alluvione dello scorso 3 maggio.

Concluse infatti le accurate verifiche effettuate da parte di tecnici della Provincia di Ancona, che hanno attestato la parziale agibilità dell’edificio e la possibilità di riprendere le attività scolastiche secondo le modalità concordate tra gli stessi tecnici della Provincia e la Dirigente scolastica.

Resterà operativa fino a tutta la giornata di domenica 18 l’unità di crisi allestita presso la sede comunale di Viale Leopardi. A partire da lunedì 19 rimarrà attiva la linea del volontariato di protezione civile al numero 071.6629237 o al numero 071.7925426, mentre per qualsiasi altro tipo di esigenza i cittadini potranno rivolgersi direttamente agli uffici secondo i consueti orari di apertura.

Quasi completata l’operazione di pulizia delle strade, che ha già consentito la riapertura di molte vie, tra cui anche via Mercantini, un importante asse per collegare  la zona sud con il centro città e snellire così il traffico cittadino. Per facilitare le operazioni di pulizia, si invitano i cittadini a non posizionare su suolo pubblico sacchi di terra, che potrebbero causare nuovamente la formazione di fango e fondo scivoloso.

A seguito dell’esito favorevole delle analisi di laboratorio condotte da parte dell’Arpa Marche sulle acque del litorale di Senigallia, il Sindaco ha inoltre revocato, con propria ordinanza emanata in data odierna, il divieto di balneazione emesso lo scorso 8 maggio.

 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-05-2014 alle 12:17 sul giornale del 17 maggio 2014 - 802 letture - 0 commenti

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, senigallia

L'indirizzo breve di questo articolo è http://vivere.biz/4i4

Suggerisci un altro argomento per questo articolo:

Licenza Creative Commons
Rilasciato con licenza
Creative Commons.
Maggiori info:
vivere.biz/gkW

Vuoi commentare questo articolo?


In caso di dati non veritieri o incompleti il commento verrà sconsigliato.