Alluvione: un appello del Comune per trovare case in affitto

Casa, affitti Sono molti i cittadini senigalliesi, proprietari o affittuari, i quali a causa dei danni patiti durante l’alluvione del 3 maggio scorso non possono far rientro nelle proprie abitazioni, non essendo ancora state ripristinate le condizioni di abitabilità.

Il Comune di Senigallia intende rivolgere un appello ai proprietari di seconde abitazioni affinché diano la loro disponibilità a concedere temporaneamente in locazione, a canone concordato, il proprio immobile, sia ammobiliato che libero.

I proprietari interessati possono comunicare la propria disponibilità all’Ente telefonando ai numeri 071.6629452 - 247 oppure scrivendo all’indirizzo e- mail [email protected] Una volta acquisita formalmente la disponibilità sarà istituito da parte del Comune un elenco ufficiale di immobili che sarà reso pubblico per facilitare l’incontro tra domanda e offerta.

I proprietari che concederanno il proprio immobile in locazione temporanea a canone concordato per aiutare le persone colpite dall’alluvione beneficeranno da parte del Comune di una aliquota IMU agevolata (dallo 0,6% allo 0,4%) e dell’esenzione del pagamento della TASI.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-05-2014 alle 10:43 sul giornale del 17 maggio 2014 - 1387 letture - 0 commenti

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, casa, senigallia, affitti

L'indirizzo breve di questo articolo è http://vivere.biz/4iA

Suggerisci un altro argomento per questo articolo:

Licenza Creative Commons
Rilasciato con licenza
Creative Commons.
Maggiori info:
vivere.biz/gkW

Vuoi commentare questo articolo?


In caso di dati non veritieri o incompleti il commento verrà sconsigliato.