Villa Silvia è di nuovo in piedi

Villa Silvia Il 3 maggio 2014 è entrata con violenza un'enorme quantità di acqua e fango che con una forza dirompente ha cencellato gran parte della storia ultracinquantenaria di Villa Silvia

L'intera parte tecnologica della casa di cura fondata nel 1963 da Nicola Aliotta è stata sradicata.

Ma la forza di una meravigliosa squadra formata dai lavoratori della CdC e di volontari in pochi giorni è riuscita a rimettere in piedi i servizi essenziali per la struttura riducendo al minimo i disagi per i degenti.

La direzione sanitaria è poi riuscita ad organizzare i servizi di diagnostica spostandosi momentaneamente agli studi medici in Via Marche 38, che non sono stati danneggiati.

Oggi pertanto avvisiamo che sono riattivati alcuni dei servizi quali:
-laboratorio analisi
-ecografia
-ecodoppler
-cardiologia
-elettromiografie
densitometrie (moc)
-visite specialistiche

Per prenotazioni chiamare al cup ai numeri 071.7921369 / 071.7926520 / 071.7927961





Questo è un MESSAGGIO PUBBLICITARIO - ARTICOLO A PAGAMENTO pubblicato il 13-05-2014 alle 18:19 sul giornale del 14 maggio 2014 - 5390 letture - 0 commenti

In questo articolo si parla di sanità, attualità, villa silvia, senigallia, Casa di cura Villa Silvia, sanità e territorio

L'indirizzo breve di questo articolo è http://vivere.biz/37F

Suggerisci un altro argomento per questo articolo:

Leggi gli altri articoli della rubrica Sanità e territorio

Licenza Creative Commons
Rilasciato con licenza
Creative Commons.
Maggiori info:
vivere.biz/gkW

Vuoi commentare questo articolo?


In caso di dati non veritieri o incompleti il commento verrà sconsigliato.