Trecastelli: Giuseppina Fattori scrive agli altri candidati a sindaco per un confronto pubblico

Scegliere per la propria comunità, decidere il futuro è quello che implicitamente facciamo quando andiamo a votare. Ecco che occorre consapevolezza, necessitano informazioni, c’è bisogno di realtà e verità. D’altronde, l’agorà, la piazza, era per i greci il luogo della democrazia, dove esercitare il diritto della cittadinanza e il dovere della scelta.

Credo per questo, utile, azzarderei necessario, che chi come noi ha deciso di mettere disposizione il proprio impegno per la comunità e il territorio trovi l’occasione di un confronto pubblico, per dare ai cittadini la possibilità di conoscere e valutare programmi e idee.

Di più, un dibattito aperto consentirebbe di contaminare e contaminarsi per assumere impegni che possano diventare patrimonio e obbiettivo condiviso da tutta la comunità. Questo vale maggiormente per Trecaselli, una novità amministrativa, che dovrà diventare polis, e quindi percorrere un lungo processo d’integrazione  che investe per intero la comunità, valorizza le storie e progetta il futuro e quindi richiede sin d’ora la costruzione di luoghi e momenti di partecipazione critica e pubblica.

Per questo mi rivolgo a voi per chiedervi la disponibilità, prima della fine della campagna elettorale, per organizzare un dibattito pubblico sicuramente utile per scegliere, certamente importante per annodare i fili della nostra nuova città che vogliamo insieme far crescere. Certa di un positivo riscontro, vi ringrazio.


da Giuseppina Fattori
Candidata sindaco di Trecastelli per la lista Solidarietà Partecipazione




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-05-2014 alle 15:09 sul giornale del 14 maggio 2014 - 1373 letture - 1 commenti

In questo articolo si parla di politica, elezioni amministrative, Giuseppina Fattori, trecastelli, lista Solidarietà Partecipazione

L'indirizzo breve di questo articolo è http://vivere.biz/35D

Suggerisci un altro argomento per questo articolo:

Licenza Creative Commons
Rilasciato con licenza
Creative Commons.
Maggiori info:
vivere.biz/gkW

Sicuramente una novità e probabilmente ben apprezzata dai cittadini.
L'importante è che nel confronto si parli NON di sogni ma di soluzioni Amministrative adeguate al bilancio del nuovo Comune e strategie con dati alla mano.
La gente è stanca di sentire fantasie non supportate dalla concretezza; questo pensiero ovviamente va ai tre candidati.
Quello inoltre che posso consigliare a tutti se me lo permettete è quello di Amministrare solo ed esclusivamente per il cittadino e per la sua crescita CIVILE anche se, in alcuni casi, sembra che non lo sia.
Fino ad oggi alcune scelte,parlo in generale a largo raggio, sono state fatte per non avere problemi e legati alla poltrona...niente di tutto questo deve accadere.
Siamo il primo Comune nelle Marche nato da una scelta forte condivisa con i cittadini e su questa strada, di innovazioni e soluzioni impensabili, che il nuovo Comune DOVREBBE proseguire.

Buon lavoro a tutti i candidati.

paolofiore

Vuoi commentare questo articolo?


In caso di dati non veritieri o incompleti il commento verrà sconsigliato.