Lega Nord: 'La procura indaghi su eventuali responsabilità degli amministratori pubblici'

alluvione a senigallia 11/05/2014 - La Lega Nord è da molti giorni che ascolta le parole degli amministratori di Senigallia in riferimento all'alluvione che ha colpito gran parte della comunità senigagliese.

La lega Nord di Ancona è esterefatta dell'attuale comportamento degli amministratori che senza un minimo di ritegno e con molta superficialità hanno affrontato le loro responsabilità. L'alluvione ha diversi precedenti negli ultimi decenni. L'uomo è intervenuto per modificare quanto la natura aveva creato e nell'ultimo periodo non è stata fatta nessuna manutenzione sui corsi dell'acqua. Le dimissioni del Sindaco e degli amministratori era un giusto atto politico nei confronti dei cittadini senigagliesi.

La Lega Nord auspica che la Procura della Repubblica di Ancona svolga una indagine urgente per punire eventuali ritardi e inadempienze di tutte quelle persone che NON hanno svolto il loro ruolo di amministratore pubblico in difesa dell'incolumità dei propri cittadini e di individuare le responsabilità di chi ha modificato il corso della natura.


da Sandro Zaffiri
Segretario provinciale Lega Nord Ancona




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-05-2014 alle 13:58 sul giornale del 12 maggio 2014 - 682 letture

In questo articolo si parla di politica, alluvione, senigallia, lega nord, lega nord ancona, sandro zaffiri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/3We


asterix

12 maggio, 11:06
Ma la Lega nord non ha un suo rappresentante nel consiglio comunale di Senigallia? Che si sta a fare?




logoEV