SOS Senigallia lancia un appello: due giorni per dare tutto

alluvione senigallia 09/05/2014 - Senigallia una settimana fa è stata sommersa. Solo il lavoro di migliaia di persone e delle istituzioni ha reso possibile pensare la rinascita.

Ci siamo dedicati tutti alle case, ai tetti in cui tornare la sera. Abbiamo tutti pensato alle famiglie, ora è il momento di dedicare alle attività commerciali/turistiche tutte le forze delle migliaia di volontari che si stanno muovendo per le vie della città. Sarebbe bello raggiungere un obiettivo: cercare di restituire la città alla normalità da lunedì. Dovrà essere un fine settimana di grande forza per togliere la patina di fango che ha bloccato la città. Sarebbe bello poter dare alle famiglie la possibilità di riavvicinarsi ad una vita normale.

Per farlo nel migliore dei modi abbiamo preparato due strumenti: un modulo su cui registrare le necessità di aiuto da parte delle attività commerciali/turistiche e un modulo in cui inserire la disponibilità come volontari. Da parte nostra, questo richiede uno sforzo coordinativo enorme e riuscirci sarebbe un miracolo. Abbiamo bisogno di voi, delle vostre esigenze e delle vostre energie, aiutateci spingendo le persone a voi vicine a compilare il modulo per chiedere l'intervento dei volontari. Questo è il regalo che i Senigalliesi meritano, persone, che nonostante abbiano perso tutto trovano ancora il modo e la forza di donare se stessi agli altri.

Grazie a tutti per il vostro impegno
Ricordiamo a tutti quelli che arrivano da fuori di parcheggiare ai margini della città
www.facedbook.com/sosalluvionesenigallia





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-05-2014 alle 21:22 sul giornale del 10 maggio 2014 - 715 letture

In questo articolo si parla di attualità, alluvione, senigallia, Sos Alluvione Senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/3TB





logoEV