Alluvione: prosegue lo sgombero delle strade

Una nuova notte di lavoro per tutte le forze impegnate a sostegno della popolazione colpita dall’alluvione di sabato 3 maggio.

Sono molte le squadre e i mezzi impegnati per le operazioni utili al ritiro straordinario dei rifiuti che i cittadini hanno già accumulato davanti alle abitazioni colpite. In questa fase di gestione dell’emergenza, è infatti questa l’assoluta priorità nelle operazioni di intervento, perché solo il completo sgombero delle strade potrà consentire una successiva pulizia del fondo stradale.

Per non creare ostacoli alle operazioni di soccorso e a quelle di rimozione e sgombero del materiale ingombrante presente sulle strade, il Sindaco Mangialardi ha emandato un’ordinanza (n.142 del 07/05/2014), che vieta il traffico di veicoli pesanti - cioè superiori alle 7,5 t - nel centro abitato di Senigallia fino al prossimo 11/05/2014. Il provvedimento consente ovviamente la circolazione ai veicoli delle Forze di Polizia, di Protezione Civile, ai veicoli addetti al soccorso, a quanti devono effettuare le attività di carico/scarico all’interno del centro abitato, ai veicoli addetti al trasporto dei rifiuti, ai veicoli adibiti al trasporto pubblico e scolastico.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-05-2014 alle 10:41 sul giornale del 09 maggio 2014 - 992 letture - 0 commenti

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, senigallia

L'indirizzo breve di questo articolo è http://vivere.biz/3LA

Suggerisci un altro argomento per questo articolo:

Licenza Creative Commons
Rilasciato con licenza
Creative Commons.
Maggiori info:
vivere.biz/gkW

Vuoi commentare questo articolo?


In caso di dati non veritieri o incompleti il commento verrà sconsigliato.