Acqua: il sindaco chiede a Multiservizi di sospendere le fatturazioni

08/05/2014 - l Sindaco di Senigallia, Maurizio Mangialardi, ha inviato nella mattinata di giovedì una lettera al Presidente di Multiservizi, Ferdinando Avenali, chiedendo di considerare la possibilità di sostenere lo sforzo della città e in particolare di quanti sono stati danneggiati dall’alluvione attraverso l’esenzione dal pagamento dei consumi limitatamente alle utenze interessate dai fenomeni alluvionali, che saranno individuate di comune accordo.

Nella stessa comunicazione, il Sindaco ha chiesto nel frattempo di sospendere comunque la fatturazione nell’area indicata in precedenza, considerato che l’opera di recupero del materiale comporta il lavaggio e il conseguente notevole consumo di acqua erogata da Multiservizi.

Enormi infatti i danni causati dall’acqua e dal fango che hanno invaso case, negozi, stabilimenti manifatturieri, studi professionali distruggendo arredamenti, elettrodomestici, attrezzature e apparecchiature produttive e diagnostiche.

Si ricorda che il Comune ha messo in campo i primi provvedimenti per venire incontro alle necessità di privati e aziende e si è già attivato per prevedere l’esenzione del canone COSAP sia per le attività economiche sia per i passi carrabili dei singoli cittadini esistenti nelle aree interessate dall’alluvione.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-05-2014 alle 11:44 sul giornale del 09 maggio 2014 - 1554 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/3LR