Montemarciano: incontro pubblico con i candidati a sindaco su 'Come rilanciare l'economia'

Soldi 07/05/2014 - In vista delle prossime elezioni comunali, Confartigianato e l’Associazione “Montemarciano viva” organizzano un dibattito con i quattro candidati a Sindaco.

L’incontro, aperto alla cittadinanza, si terrà giovedì 8 maggio alle ore 15 presso la sala Comunale Avis di Montemarciano, ex consorzio agrario in via San Pietro. Marco Pierpaoli Segretario Comunale Confartigianato, Giacomo Cicconi Massi Responsabile mandamentale Confartigianato, Alberto Berardi Presidente Oasi Confartigianato Montemarciano e Federico Bartolini Presidente dell’Associazione “Montemarciano Viva” sottoporranno i candidati alla carica di Sindaco a un serrato question time su diverse tematiche unite da un unico filo conduttore: quale via per la ripresa economica?

L’incontro infatti vuole porre al centro della discussione le esigenze del sistema imprenditoriale che guarda con particolare attenzione alle ormai prossime elezioni quale occasione da non mancare per un rilancio vero dell’economia della città.

Tra i tanti temi che saranno proposti in sede di dibattito giovedì 8 maggio, tutti di estremo interesse per la cittadinanza di Montemarciano, il centro storico, ovvero quali progetti hanno i candidati a Sindaco per la sua riqualificazione che passa necessariamente per il restyling dell’arredo urbano. A fondamentale corredo di questa tematica, si parlerà anche di viabilità e di parcheggi: come incentivare l’utilizzo del servizio di trasporto pubblico, come ridurre il traffico in centro senza scoraggiare l’accesso alla città magari prendendo in considerazione la possibilità di istituire un doppio senso di transito in via 4 novembre e/o aree di parcheggio gratuite in prossimità del centro.

Sarà materia di approfondimento e dibattito anche il turismo, ovvero quali strategie intendono mettere in campo i candidati a tutela e riqualificazione del lungomare e delle attività balneari; infine, la lotta contro l’abusivismo e il lavoro nero, fenomeni gravi perché creano concorrenza sleale per le imprese e evasione fiscale per il Comune.

 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-05-2014 alle 22:55 sul giornale del 08 maggio 2014 - 550 letture

In questo articolo si parla di attualità, confartigianato, economia, politica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/3Ki





logoEV