Grottammare: la Protezione Civile a Senigallia per aiutare la popolazione alluvionata

Protezione Civile Grottammare1 06/05/2014 - Uomini e mezzi anche da Grottammare per aiutare la città di Senigallia a tornare presto alla normalità.

Marcello Capriotti, Mino Fanizzi, Giovanni Piattoni e Pasquale Pomili, volontari del gruppo di Protezione civile locale, sono impegnati da martedì 6 maggio nella località anconetana per liberare  dal fango e dall’acqua case e strade.

I quattro, muniti della pompa idrovora in uso al gruppo comunale,  affiancano le squadre di pronto intervento della Protezione civile regionale e delle altre realtà di soccorso che, immediatamente dopo la drammatica esondazione del fiume Misa, hanno raggiunto Senigallia per dare una mano alla popolazione. 

Il gruppo di Protezione civile comunale è composto da una quarantina di iscritti, ma i volontari effettivamente operativi sono molti di meno. La squadra attualmente all’opera a Senigallia si alternerà con altri gruppi per tutta la durata dell’emergenza.

Scontato, e ancora più forte, l’appello alla cittadinanza per aumentare il numero di volontari su cui contare: basta presentarsi  presso la sede del Piazzale Stazione  il martedì (17-19.30) e il venerdì (21.30-23).


da Comune di Grottammare
www.comune.grottammare.ap.it





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-05-2014 alle 17:07 sul giornale del 07 maggio 2014 - 500 letture

In questo articolo si parla di attualità, Comune di Grottammare

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/3Fl





logoEV