Dall'Enpam aiuti economici per l'alluvione di Senigallia

alberto oliveti 05/05/2014 - L’Enpam erogherà sussidi straordinari ai medici e ai dentisti danneggiati dall’alluvione. I sanitari coinvolti potranno fare domanda con i moduli già presenti sul sito internet dell’ente previdenziale. Gli uffici della Fondazione Enpam procederanno con i rimborsi appena le autorità dichiareranno lo stato d’emergenza.

Purtroppo assistiamo a una nuova calamità naturale che questa volta colpisce la mia stessa città ­– ha dichiarato da Senigallia il presidente dell’Enpam Alberto Oliveti –. Nell’immediato voglio ringraziare la Protezione civile per la solerzia e la rapidità dei soccorsi e tutti i senigalliesi, che hanno manifestato grande senso di solidarietà civile. Come sempre la Fondazione Enpam sarà vicina a tutti i colleghi medici e odontoiatri che hanno subìto danni”.

Gli aiuti consistono in sussidi straordinari fino a un massimo di 17.558 euro per i danni alla prima abitazione o allo studio professionale, di proprietà o in usufrutto (il tetto rimborsabile è più alto per chi esercita la libera professione). L’Enpam può intervenire anche per i danni a beni mobili come automezzi o attrezzature medicali.

Le misure si estendono anche ai familiari di iscritti deceduti che percepiscono dall’Enpam una pensione di reversibilità o indiretta (per esempio: vedove, orfani).

L’Enpam potrà contribuire al pagamento fino al 75% degli interessi sui mutui edilizi contratti da iscritti o superstiti per l’acquisto, la ricostruzione o la riparazione della casa e/o dello studio professionale.

Inoltre i medici e i dentisti che esercitano esclusivamente la libera professione, costretti a interromperla a causa dell’alluvione, potranno chiedere un contributo di 81,93 euro per ogni giorno di astensione dal lavoro, fino a un massimo di 365 giorni.

Le domande dovranno essere inviate all’Ordine dei medici e degli odontoiatri della provincia di Ancona, con il quale l’Enpam è in costante contatto.

Moduli

I medici e gli odontoiatri in attività possono cliccare qui per: Sussidio per calamità naturali e Sussidio sostitutivo del reddito per calamità naturale liberi professionisti “Quota B”.
I familiari possono cliccare qui per: Sussidio per calamità naturali e Sussidi aggiuntivi per superstiti dei medici liberi professionisti “Quota B”.

La Fondazione Enpam, l’ente di previdenza e assistenza dei medici e degli odontoiatri, è la più grande cassa pensionistica privata italiana. Ha 355mila iscritti attivi, 95mila pensionati e un patrimonio di circa 15 miliardi di euro.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-05-2014 alle 17:54 sul giornale del 06 maggio 2014 - 912 letture

In questo articolo si parla di attualità, alluvione, senigallia, Enpam, alberto oliveti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/3yY





logoEV