Alluvione, Villa Silvia: 'Duramente colpiti, ma andiamo avanti'

danni alluvione a villa silvia 05/05/2014 - “I danni sono ingenti, ma noi non abbassiamo la guardia, andiamo avanti, teniamo la schiena dritta. Pur con tutti i problemi, i reparti in queste ore stanno continuando a funzionare. Del resto i primi a dare il buon esempio sono stati proprio i nostri dipendenti venuti ad aiutarci a sgombrare fango ed acqua, nonostante i tanti disagi. Una cosa che ci infonde ulteriore fiducia, nonostante tutto”.

Così il Dott.Vincenzo Aliotta, responsabile di Villa Silvia, una delle eccellenze della nostra sanità regionale pesantemente colpita dall’alluvione di sabato.

Il Dott.Aliotta non nasconde la sua preoccupazione perché i danni subiti dalla struttura possono avere ricadute pesanti sull’intera sanità del territorio, visto che la clinica, specializzata nella riabilitazione, è punto di riferimento per l’intero comprensorio.

“Villa Silvia – prosegue Aliotta – dà lavoro a 80 persone tra dipendenti e liberi professionisti, quindi, ci sono anche aspetti legati alla salvaguardia occupazionale. Ci auguriamo che le istituzioni facciano il loro dovere, permettendoci di ritornare efficienti al 100% in poco tempo. In ogni caso da parte nostra continueremo a lavorare con la stessa alacrità di queste ore, nell’interesse dei nostri pazienti e dell’intera comunità”.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-05-2014 alle 17:52 sul giornale del 06 maggio 2014 - 1620 letture

In questo articolo si parla di attualità, Casa di cura Villa Silvia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/3yV





logoEV