San Severino: volontari e un'idrovora per prestare i primi soccorsi alle zone colpite dall'alluvione

alluvione borgo bicchia 04/05/2014 - I volontari del gruppo comunale di Protezione Civile di San Severino Marche sono impegnati, da domenica mattina all'alba, nel prestare soccorso nel territorio del Comune di Senigallia interessato dalla violenta ondata di maltempo delle scorse ore.



Una squadra, guidata dal coordinatore Dino Marinelli, è subito partita a bordo di un mezzo fuoristrada cui è agganciata una idrovora capace di svuotare sottopassi, scantinati e liberare anche grandi edifici invasi dalle acque. Dalla serata di ieri il sindaco, Cesare Martini, aveva dato disponibilità per un intervento dei mezzi di soccorso comunali restando costantemente informato sulla situazione.

Nella notte è restata operativa la macchina organizzativa che ha anche preallertato un nucleo speciale subacqueo che fa parte della Protezione Civile settempedana. Poi, alle prime luci di oggi, la prima partenza. Altri volontari hanno già dato disponibilità a raggiungere, nelle prossime ore, l'area teatro dell'emergenza.

 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-05-2014 alle 12:50 sul giornale del 05 maggio 2014 - 516 letture

In questo articolo si parla di attualità, san severino marche, Comune di San Severino Marche, alluvione senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/3ua