Montemarciano: maltempo, l'amministrazione nei luoghi critici per monitorare la situazione

03/05/2014 - Allagamenti e disagi per il maltempo in tutta la regione. A Montemarciano il tempestivo ed incessante intervento degli operai, della Polizia Municipale e dei numerosissimi volontari dell'Avis e della Banda Musicale “Gastone Greganti” ed alcuni scout ha permesso di evitare situazioni di estrema criticità e disagi alla circolazione.

Date le avverse condizioni meteo che stanno interessando il nostro territorio, infatti, sin dalle prime ore di sabato mattina il sindaco ha attivo il Coc (Centro Operativo Comunale) e sono stati mobilitati tutti gli organismi e gli uomini destinati alla sicurezza pubblica.

Operai del Comune e Vigili Urbani, accompagnati dagli amministratori comunali Andrea Tittarelli (assessore all'ambiente), Luigi Como (assessore ai lavori pubblici) e Andrea Sbaffo (assessore alla protezione civile), hanno effettuato sopralluoghi nelle zone più critiche (Fornaci e Forcella) e monitorato costantemente le vie più a rischio. Via Fornaci fino a via Roma, raggiunta dall'esondazione del fosso Rubbiano a causa delle forti ed incessanti piogge che per tutta la notte si sono abbattute su Montemarciano come su tutta la regione, è stata prontamente chiusa al traffico, così come i sottopassi per il lungomare. Un intervento tempestivo, dato che la competenza sui fiumi e quindi sulla pulizia è della Provincia e non del Comune, che ha evitato così disagi alla viabilità e situazioni di emergenza.

Danni riscontrati nelle abitazioni che insorgono nelle zone più critiche, ma non alle persone. Il sindaco Liana Serrani, impegnata in prima persona nel coordinamento delle operazioni, tiene pertanto a ringraziare quanti, tra operai comunali, vigili urbani, volontari ma anche dipendenti e titolari di aziende agricole e di spurgo del territorio, si sono adoperati per ripulire le strade e le abitazioni a piano terra o garage raggiunti dall'acqua e fango.

A loro, come agli operai ed al personale della Polizia Municipale che dalle prime ore del mattino hanno eseguito i sopralluoghi nelle zone a rischio, va il ringraziamento e la gratitudine di questa amministrazione- conferma il sindaco Liana Serrani”.

Nonostante il livello dei corsi d’acqua al momento sono sotto controllo, l'attenzione dell'amministrazione e della Protezione Civile resta alta. Così il Coc, sempre attivo, ha programmato già il lavoro delle squadre delle ore serali e notturne.


da Montemarciano Democrazia e Solidarietà
Liana Serrani sindaco




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-05-2014 alle 19:25 sul giornale del 05 maggio 2014 - 3116 letture

In questo articolo si parla di montemarciano, politica, maltempo, liana serrani, Montemarciano Democrazia e Solidarietà

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/3tk


come si fa a dichiarare:
"Nessun danno è stato riscontrato neanche nelle abitazioni che insorgono nelle zone più critiche".
propaganda pre elettorale o scarsa informazione?

L'articolo è stato modificato a seguito di una richiesta del mittente, a causa dell'invio in un primo momento di un file errato.

per essere più precisi l'articolo rimosso diceva:
"Nessun danno è stato riscontrato neanche nelle abitazioni che insorgono nelle zone più critiche"
modificato in:
"Danni riscontrati nelle abitazioni che insorgono nelle zone più critiche, ma non alle persone"




logoEV