Tragedia maltempo: coniugi travolti dall'alluvione, lui non ce l'ha fatta

03/05/2014 - Purtroppo l'alluvione ha provocato la prima vittima. Una coppia di coniugi è stata travolta dall'esondazione del Misa nella zona di Borgo Bicchia.

I due coniugi sono rimasti intrappolati nel fiume di fango e detriti che ha invaso tutta la zona di borgo Bicchia. I Vigili del fuoco e i soccorritori hanno cercato di fare il tutto e per tutto ma per l'uomo non c'è stato nulla da fare. La vittima è Aldo Cicetti, 80enne, non vedente.

I due coniugi si trovavano nello scantinato della loro abitazione quando sono stati travolti dall'esondazione. A prestare soccorso ai due è stato un giovane a bordo di una tavola da surf. Il ragazzo è riuscito a salvare la donna ma purtroppo non c'è stato nulla da fare per l'anziano, che ha mollato la presa ed è stato travolto dal fango. Il suo corpo non è stato ancora recuperato. La moglie, Solferina Lattanzi, invece è stata trasportata in eliambulanza all'ospedale di Torrette.

La famiglia Cicetti e' conosciuta in città. La coppia ha infatti due figli, Graziano, ex consigliere comunale Pd, e Franco, titolare della ditta di scale di Borgo Molino.


 







Questo è un articolo pubblicato il 03-05-2014 alle 13:14 sul giornale del 04 maggio 2014 - 11404 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, alluvione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/3sB


gek Utente Vip

03 maggio, 15:14
sembra assurdo che possa succedere,
morto affogato nella propria casa è terribile