Al via la 3° edizione di Workshop Creativo dell'associazione Operazione Arcevia

Nell’ambito della sua 3a edizione, promossa dalla Riserva Privata San Settimio e curata dal suo project design manager Nicolò Spina, l’Associazione Culturale Operazione Arcevia presenta l’omonima rassegna di laboratori, eventi, opere e incontri con il pubblico realizzata in collaborazione con Unit+ di Londra, Sound Heritage, Histcape, Ar[t]cevia, Respiro.info, B - ville, Exo Works.

Tra i partecipanti a questa 3° edizione, oltre agli artisti, segnaliamo anche la presenza di professori di architettura delle Università “The Cass” e “Royal College of Art” di Londra e studenti dell’Università di Ancona. Insieme a Unit+, Operazione Arcevia, attraverso i suoi laboratori permanenti, ha dato vita ad un progetto il cui intento è promuovere e divulgare il linguaggio dell’arte contemporanea come strumento propulsore di crescita culturale, aggregazione e innovazione, dimostrando come grazie all’arte si può abbattere ogni forma di barriera.

La crescita di questo progetto cosmopolita di sensibilizzazione verso l’arte contemporanea lega al territorio le proposte di artisti emergenti internazionali, promuovendo così lo sviluppo di iniziative a sostegno di giovani talenti. Gli artisti protagonisti di questa edizione hanno provenienza, età e formazione differenti, rappresentando un vero e proprio interscambio tra culture.

L’appuntamento con Operazione Arcevia si ripete ogni anno attraverso una vera e propria chiamata alle arti, con autentiche incursioni d'arte nelle varie aree della Riserva ma anche tra i Castelli di Arcevia e con una produzione di opere che andranno a costituire una collezione indoor e outdoor, realizzata da artisti da tutto il mondo.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-05-2014 alle 05:41 sul giornale del 03 maggio 2014 - 947 letture - 0 commenti

In questo articolo si parla di attualità, Riserva Privata San Settimio

L'indirizzo breve di questo articolo è http://vivere.biz/3nw

Suggerisci un altro argomento per questo articolo:

Licenza Creative Commons
Rilasciato con licenza
Creative Commons.
Maggiori info:
vivere.biz/gkW

Vuoi commentare questo articolo?


In caso di dati non veritieri o incompleti il commento verrà sconsigliato.