Auto in sosta vietata nei parcheggi per disabili, Ala: 'Ormai cronica inciviltà'

2' di lettura Senigallia 18/02/2014 - Dopo mesi di “silenzio forzato” a causa di diversi motivi, torno a scrivere un comunicato stampa a nome dell’ALA, associazione lotta all’amianto che tra poche settimane (il prossimo 15 marzo) taglierà il traguardo dei primi dieci anni di attività.

La tematica che affronto oggi non è però legata al problema amianto del quale tornerò presto a fornire informazioni, bensì alla ormai cronica inciviltà degli automobilisti senigalliesi nei riguardi delle persone disabili.

Nel corso degli anni, a seguito di segnalazioni fatte pervenire alla stampa – con la pubblicazione di fotografie comprovanti numerose infrazioni non sanzionate – di auto in sosta negli spazi dedicati ai disabili, ho ricevuto numerose telefonate di solidarietà.
Ma non solo di solidarietà. Ricevo infatti numerose altre segnalazioni per simili episodi che interpreto come segnale di “fame di giustizia” da parte dei cittadini, spesso costretti a subìre ingiustizie per colpe altrui.

Colpa innanzitutto di chi dimostra di essere incivile parcheggiando il proprio mezzo in spazi non consentiti. Episodi continui, non giustificabili, egoistici che, in particolare di fronte alla Coop Saline, si ripetono da sempre in qualsiasi ora della giornata.

A riguardo allego la fotografia di un’auto lasciata martedì 18 febbraio dalle ore 12.55 alle ore 13.11 in sosta vietata sul parcheggio per invalidi di fronte all’ingresso della Coop del quartiere Saline.
Episodi che, purtroppo, continuano a registrarsi per mancanza di adeguati controlli. D’altra parte, nonostante le segnalazioni e le relative rassicurazioni fornite negli anni al sottoscritto dalla polizia municipale di Senigallia, i vigili urbani si presentano molto raramente sul posto.

Ritengo insomma sia una cosa inaudita che, costantemente, si verifichino sempre spiacevoli situazioni a Senigallia: uno schiaffo morale alle persone handicappate.
Tutti lo sanno, tutti si lamentano ma – come sempre – nessuno agisce per evitare che si ripetano quotidianamente situazioni del genere.

L’augurio è che l’ennesima segnalazione alla stampa serva – perlomeno in parte – a rendere più importante la questione a chi di dovere. A tutti coloro che, quotidianamente, dichiarano di avere a cuore la città di Senigallia …






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-02-2014 alle 16:03 sul giornale del 19 febbraio 2014 - 3461 letture

In questo articolo si parla di attualità, a.l.a., carlo montanari, saline, sosta vietata, parcheggio per disabili

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/YGp


in Italia, vorremmo un poliziotto in ogni strada, un carabiniere in ogni casa, un finanziere in ogni azienda e anche un vigile ogni parcheggio! Poveri noi!

...più che altro qualche bella multa, oltre ad essere dissuasiva e "civilizzante", farebbe bene al bilancio, data la mancanza di fondi nelle casse comunali e le strade messe sempre peggio.
In fondo le multe vanno usate per migliorare la sicurezza stradale: e cosa serve di più se non sistemare le strade?




logoEV
logoEV