Barbara: giornate di 'Scuole aperte'

scuola 3' di lettura 11/02/2014 - Con l’approssimarsi della scadenza delle iscrizioni per il prossimo anno scolastico 2014-’15 per le future classi prime, l’Amministrazione Comunale di Barbara organizza in collaborazione con gli insegnanti le giornate di “Scuole aperte”.

Nelle giornate di “Scuole aperte” i genitori che devono iscrivere i propri figli alle classi prime della scuola dell’infanzia o primaria potranno visitare le scuole di Barbara, per avere modo di conoscerne l’ambiente educativo e le sue peculiarità.

Per la scuola dell’infanzia “Arcobaleno” le giornate in cui i genitori possono far visita alla struttura sono dunque: tutti i lunedì, mercoledì e venerdì dalle 10:30 alle 12:00 (insegnante di riferimento: Catia Lorenzetti).

Per la scuola primaria “Aldo Fiorini” le giornate di scuola aperta sono invece: tutti i giovedì dalle 14:25 alle 15:55, e tutti i venerdì dalle 10:25 alle 12:25 (insegnante di riferimento: Lorella Conti).

La struttura raggruppa nello stesso plesso in Via delle Mura 35-37 sia la scuola primaria che quella dell’infanzia, e comprende anche una palestra e una mensa interne: particolare riguardo è stato dato e si dà all’educazione alimentare, scegliendo dove possibile prodotti biologici, freschi e locali.

Quella di Barbara si può definire una scuola “d’eccellenza” a cui l’Amministrazione Comunale ha prestato sempre attenzione e riservato risorse, a partire dalla sicurezza: i collaudi dei vari impianti sono eseguiti con regolarità e la struttura è a norma sotto tutti i punti di vista; sono altresì recenti i lavori di insonorizzazione.

Importanti le dotazioni tecnologiche: sono presenti ben 3 lavagne interattive multimediali, e si conta di arrivare a 5 entro l’anno. Con la supervisione degli insegnanti, anche le attività che vengono seguite sono molteplici e consentono ai bambini di vivere esperienze arricchenti: da sottolineare la presenza dell’Aula Verde “I Giardini di Luna” a pochi metri dalla scuola per programmi di educazione ambientale.

Proprio grazie alle dimensioni non eccessive della scuola si riesce ad organizzare un’importante attività progettuale, come le celebrazioni partecipate con l’intera cittadinanza alle principali ricorrenze, o come la ormai consueta visita al Parlamento Italiano che viene effettuata dalle classi quinte.

Sempre grazie ai progetti portati avanti dagli insegnanti, la scuola di Barbara ha ricevuto diversi premi per l’alto valore educativo delle esperienze, tra cui un encomio del Presidente della Repubblica per i lavori sulla legalità nell’occasione dell’inaugurazione del monumento ad Aldo Moro, e il primo premio del progetto “LiberaMente, ragazzi in movimento” organizzato dall'Endas Marche, Sanidoc in collaborazione con la Regione Marche nel 2013, il cui obiettivo era favorire lo sviluppo dei ragazzi come cittadini responsabili e propositivi nei confronti del territorio in cui vivono.

Sono organizzati inoltre in base alle necessità dei momenti di recupero e sostegno, in particolare per i bambini immigrati che possono avere qualche difficoltà iniziale con la lingua.
È garantito inoltre il trasporto scolastico e l’Amministrazione Comunale si sta organizzando per fare il possibile per poterlo adeguare anche a bambini non residenti ma che verranno eventualmente iscritti nelle scuole di Barbara.

L’Amministrazione Comunale, per migliorare il servizio e l’offerta formativa scolastica, sta valutando anche l’ipotesi di eventuali e apposite convenzioni con i comuni confinanti. “È nostro pensiero ed auspicio per il futuro, visto anche il lavoro iniziato nel convenzionare le rimanenti funzioni principali e per una maggior collaborazione con i comuni di Serra de’ Conti ed Ostra Vetere, di dar vita ad un istituto comprensivo comprendente, oltre che Barbara, anche i due comuni appena citati: il tutto per dare alla cittadinanza servizi sempre migliori e più economici per le nostre scuole, comprendendo anche l’asilo nido”, sottolinea il Sindaco Serrani.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-02-2014 alle 18:00 sul giornale del 12 febbraio 2014 - 1098 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di barbara, barbara

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Ymk





logoEV