Alla Fenice soffia Vento d'Oriente

1' di lettura Senigallia 16/12/2013 - Al Teatro La Fenice di Senigallia soffia il vento d’Oriente. Domenica 22 dicembre alle ore 21, per la prima volta sui palcoscenici marchigiani, arriva il Royal Mongolian Ballet con uno show spettacolare che porta in scena le tradizioni, i costumi e la storia delle esotiche terre d’Oriente.

I ventagli e i pugnali della danza coreana, i suoni dei tamburi giapponesi, la danza del Bodhisattva dalle mille mani, ipnotica e suadente: ogni momento è un viaggio emozionante e unico nello spazio e nel tempo tra leggende e miti antichi. Particolarmente spettacolari sono le danze “Respiro del Lago”, “La Perla nera del Dragone d’oro”, “Le Dee del Dunkhuan”.

Nello spettacolo, accanto ai temi dei miti e delle ritualità antiche, le coreografie tradizionali si alternano con quelle moderne che simboleggiano la grazia e la bellezza delle donne, storie d’amore e corteggiamento, forza e coraggio degli uomini. Biglietti da 10 a 25 euro, con numerose agevolazioni attive: chi ha meno di 19 anni paga 10 euro, le scuole di danza hanno la tariffa ridotta così come coloro che si presentano con il biglietto dell’ultimo spettacolo andato in scena, Blam!. Per informazioni 071/7930842 - 335/1776042, info@fenicesenigallia.it.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-12-2013 alle 15:58 sul giornale del 17 dicembre 2013 - 975 letture

In questo articolo si parla di comune di senigallia, senigallia, spettacoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/V7a





logoEV