Volley: spettacolo Max Control, Puntopiù Deagourmet da salvare

us pallavolo, Max Control 3' di lettura Senigallia 08/12/2013 - E’ la squadra maschile dell’Us Pallavolo Senigallia ad essere anche stavolta protagonista. La capolista della serie D Libertas Jesi è caduta 3-1 al Boario contro una Max Control scatenata, solida, intelligente e sempre precisa in alcuni fondamentali, come la battuta, rivelatisi poi decisivi.

Non altrettanto si può dire per le ragazze della Puntopiù Deagourmet che, nella serie C femminile, perdono ancora (per la sesta volta di fila) 3-1 sul campo del Volley Pesaro. Bisogna stringersi comunque attorno a questa squadra che non può buttare via quanto di buono ha costruito l’anno scorso. La salvezza va cercata con ogni mezzo. La squadra evidenzia limiti strutturali per questa categoria, forse la rosa non è all’altezza, ma forse è possibile comunque far meglio.

Ad esempio non si può gettare al vento un set quando ci si trova in vantaggio 18-11 perdendolo 21-25 con un parziale di 3-14 (è successo nel primo set), non si può reagire alla grande vincendo 25-15 il secondo e poi subire un analogo punteggio nel terzo prima di arrendersi definitivamente nel quarto chiuso dalle pesaresi 25-18. La lotta palla su palla, che si era vista la scorsa settimana, stavolta è mancata. La classifica è pessima, anche quella aggregata dei due gironi che daranno poi vita alle poule promozione e retrocessione con le squadre che conserveranno tutti i punti raccolti nella prima fase.

La prossima settimana al Boario arriverà il Castelbellino. L’ultima vittoria della squadra di Paradisi risale proprio al match d’andata contro lo stesso avversario. La Max Control invece è la squadra più calda della serie D maschile. I ragazzi di coach Lanari hanno battuto la capolista Libertas Jesi con una prestazione sontuosa. Poteva e doveva essere un 3-0, trasformatosi in 3-1 perché nel terzo set gli jesini hanno reagito d’orgoglio quando si sono trovati sotto 6-11.

Primo set equilibrato e chiuso 25-23 dai nerazzurri grazie a due incredibili falli di formazione consecutivi commessi dagli jesini. Nel secondo set la Max Control dominava. Le battute dei nerazzurri creavano grossi problemi alla ricezione jesina, attacco, muro e difesa senigalliesi funzionavano alla grande e il secondo parziale si chiudeva 25-18. Già detto del terzo set vinto dagli ospiti in rimonta 27-29, nel quarto ancora dominio senigalliese 25-17. La classifica resta corta e tutto è possibile in questo girone, ma per la Max Control non è vietato sognare l’accesso alla poule promozione. La prossima settimana trasferta a Pesaro sul campo della Montesi.

CLASSIFICA SERIE C FEMMINILE-GIRONE A (dopo 9 giornate)

CIVITANOVA MARCHE 24
CALCINELLI LUCREZIA 21
MONTECCHIO 18
CASTELBELLINO 12
ESINO VOLLEY 12
VOLLEY PESARO 11
PUNTOPIU’ DEAGOURMET SENIGALLIA 6
TREIA 4
Al termine, le prime 4 ai gironi promozione, le ultime 4 ai gironi salvezza

CLASSIFICA SERIE D MASCHILE-GIRONE A (dopo 9 giornate)

CALCINELLI LUCREZIA 20
LIBERTAS JESI 18
MAX CONTROL SENIGALLIA 18
MONTESI PESARO 17
DINAMIS FALCONARA 15
CASTELFERRETTI 13
SERRA DE’ CONTI 7
VOLLEY GAME FALCONARA 0
Al termine, le prime 4 ai gironi promozione, le ultime 4 ai gironi salvezza






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-12-2013 alle 16:17 sul giornale del 09 dicembre 2013 - 1317 letture

In questo articolo si parla di pallavolo, sport, senigallia, u.s. pallavolo Senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/VG3