Serra de' Conti: Tassi su 'tassazione locale ed equilibrio di bilancio'

arduino tassi 3' di lettura 30/11/2013 - Con una nota formale, pervenuta al Comune in data 26 novembre, l’Unione Piccoli Proprietari Immobiliari, ci chiede l’applicazione della parificazione dell’IMU sulle abitazioni utilizzate dai parenti in linea retta (genitori-figli) all’abitazione principale, come consentito dalla normativa vigente, pur nell’ambito dei ripetuti e, talvolta, complicati interventi del legislatore nazionale.

Con grande rammarico, non abbiamo potuto raccogliere questa comprensibile richiesta, sia per i tempi tecnici strettissimi (l’assestamento di bilancio scade il 30 novembre), sia per ragioni più generali relative alle scelte già responsabilmente assunte da questa Amministrazione.
Facciamo qualche esempio.

I dipendenti comunali, negli ultimi anni sono passati da 23 a 18 unità, redistribuendo i carichi di lavoro anche in collaborazione con altri Comuni. Nel corso del 2013, grazie alla pubblica illuminazione a Led, la bolletta elettrica comunale si è ridotta del 31%, un vantaggio che si ripeterà anche negli anni successivi, cui si aggiungono le entrate da fotovoltaico sui tetti pubblici per circa 20.000 € annui.

La pressione tributaria e tariffaria locale (cioè quella applicata dal Comune), negli ultimi 2 anni, è rimasta pressoché invariata, in questo senso pensiamo di essere tra i pochissimi Comuni che sono riusciti a mantenere questo obbiettivo, nell’attuale difficilissima situazione della finanza locale. Infatti, si tenga conto che nell’ultimo triennio, l’ammontare complessivo dei trasferimenti statali e regionali, per il Comune di Serra de’ Conti, si è ridotto come segue: € 1.139.000 nel 2010, € 334.000 nel 2011, € 269.000 nel 2012, secondo i dati dell’ufficio finanziario comunale.
Ciononostante, la tassa rifiuti individuale – ciascuno paga in funzione dei propri rifiuti, siamo tra i primi Comuni delle Marche ad averla applicata – è tra le più basse della nostra provincia, come dimostrato da uno studio Confartigianato-CNA.

In questi anni, siamo riusciti a mantenere la spesa sociale (sostegni alle situazioni di disagio, contributi alle famiglie in difficoltà, ecc.) e per la cultura (banda cittadina, attività corali e concertistiche, manifestazioni culturali, ecc.), allo stesso livello degli anni precedenti, anche grazie a bandi pubblici cui abbiamo partecipato con successo e ad altre collaborazioni intercomunali (es. per il turismo con Senigallia, Corinaldo e Arcevia), che ci hanno consentito di risparmiare.

Il settore sociale e le attività culturali significano aiutare chi ne ha necessità, sostenere le famiglie e i giovani, le iniziative e l’attività formativa delle associazioni, dell’oratorio e dei centri sociali.
In prospettiva futura, stiamo costituendo un fondo specifico per le difficoltà occupazionali, collaborando con i Comuni della Valle, in modo da sostenere anche i consumi primari e quindi, indirettamente, le attività commerciali serrane e contiamo di eliminare ogni riferimento alla superficie abitativa per la tassa rifiuti, in modo da non gravare sulla proprietà immobiliare.

Sul piano generale, pensiamo quindi di aver fatto un percorso attento di risparmio e di rinunce anche importanti, con un bilancio equilibrato e capace di affrontare anche eventuali imprevisti.
Forse si può fare di più? Certo, il nostro impegno quotidiano è doverosamente in questo senso, nella ricerca del risparmio e dell’innovazione, tuttavia senza tagliare tutto. Non vogliamo “congelare” Serra de’ Conti, la creatività delle associazioni culturali e solidaristiche, eliminare i contributi alla Scuola o chiudere biblioteca e museo (come qualche consigliere propone).

Sono naturalmente da accogliere con rispetto tutte le proposte, tuttavia occorre che siano “praticabili” sul piano tecnico e con adeguate coperture di bilancio, tenendo conto delle scelte che abbiamo già responsabilmente assunto.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-11-2013 alle 01:07 sul giornale del 30 novembre 2013 - 830 letture

In questo articolo si parla di politica, serra de' conti, Comune di Serra de' Conti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Vin





logoEV