Ostra Vetere: Montenovonostro, 'Dai Memè, vieni anche tu a difendere la RSA'

2' di lettura 17/11/2013 - ”Montenovonostro” ha scritto così al sindaco di Ostra Vetere: "Al Sindaco del Comune di 60010 Ostra Vetere (AN). Oggetto: Appuntamento con “Montenovonostro” per la RSA di Ostra Vetere".

"Dopo aver inutilmente chiesto numerosissime volte notizie sulla sospensione dell’attività della RSA di Ostra Vetere a partire dall’ormai lontano 1 luglio 2013, cui ha fatto seguito una serie di solleciti anche, infine, all’Assessore Regionale alla Salute, finalmente oggi è giunta la telefonata con cui viene comunicato che, a seguito dell’interessamento dello stesso Assessore Regionale Almerino Mazzolani (che ringraziamo vivamente per la premura e sollecitudine) la Segreteria dell’Area Vasta 2 di Fabriano ha fissato l’appuntamento per il prossimo lunedì 25 novembre 2013 alle ore 11.00 presso la Direzione Amministrativa dell’Area Vasta 2 in via Filippo Turati 51 a Fabriano, dove “montenovonostro” sarà ricevuto dal Direttore Amministrativo Dottor Carelli.

Naturalmente sarà nostra premura essere presenti nella data e ora fissata per illustrare la situazione della sanità locale e per rinnovare la richiesta di ottenere copia dell’atto amministrativo con cui è stato sospeso il servizio predetto a Ostra Vetere. Poiché l’argomento appare di rilevante interesse non solo per “montenovonostro”, ma anche ai numerosi lettori che hanno chiesto e sollecitato notizie, trattandosi di un servizio essenziale solo parzialmente compensativo della inveterata chiusura del locale ospedale “Antonio Canova”, si ritiene opportuno segnalare la notizia anche alla S.V. nella speranza che, conformemente alle pubbliche dichiarazioni diffuse anche della Sua parte politica che lamentava fino a pochi mesi fa l’interruzione del predetto servizio, si ritiene utile e opportuno chiederLe la Sua partecipazione all’incontro in rappresentanza ufficiale del Comune di Ostra Vetere e della sua popolazione.

Ciò rafforzerebbe non tanto l’iniziativa di “montenovonostro”, che non ha nessuna intenzione di assumere funzioni di rappresentanza istituzionale, volendosi limitare a rappresentare il pensiero di larga parte della popolazione, quanto la tutela dei diritti della popolazione. Pur comprendendo la portata dei numerosi impegni cui la S.V. è sottoposto, si spera che la decina di giorni che ancora intercorrono alla data fissata Le consentano di liberarsi da almeno parte degli stessi, per essere presente all’incontro. Nella speranza di favorevole accoglimento della presente, si porgono i migliori saluti".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-11-2013 alle 16:29 sul giornale del 18 novembre 2013 - 1556 letture

In questo articolo si parla di sanità, ostra vetere, politica, montenovonostro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/UCx