Confindustria: il presidente Schiavoni ha incontrato i soci del comprensorio senigalliese

Claudio Schiavoni, Presidente di Confindustria Ancona 2' di lettura Senigallia 29/10/2013 - Essere vicini ai soci, comprendere le loro difficoltà e loro esigenze, i loro bisogni basilari, lavorare insieme per aumentare il peso del sistema confindustriale sul territorio, condividere i progetti più importanti su cui l’associazione è impegnata: con questi obiettivi Claudio Schiavoni, Presidente di Confindustria Ancona, ha iniziato una serie di incontri su tutto il territorio provinciale insieme ai colleghi del Consiglio Direttivo.

Incontri che nella volontà del Presidente degli industriali saranno ripetuti periodicamente, ogni quattro mesi, per ampliare il confronto costante e costruttivo con la base degli associati auspicato fin dall’inizio del suo mandato.

Dopo l’incontro con gli associati di Jesi del 23 ottobre, venerdì scorso 25 ottobre, è stata la volta del senigalliese: l’incontro si è svolto presso Fiorini International di Ripe. I prossimi incontri saranno nel fabrianese, nella zona del sud Ancona e ad Ancona.

Temi caldi del territorio, oltre alle note difficoltà di accesso al credito e alla necessità di aumentare la presenza sui mercati esteri, sono risultati il rapporto con le Università e i collegamenti infrastrutturali.

La necessità di implementare i rapporti con l’Università è espressione della volontà da parte delle aziende del territorio di aumentare gli investimenti in ricerca e sviluppo anche attraverso la collaborazione con l’Ateneo: una direzione che è perfettamente in linea con gli obiettivi del Presidente Schiavoni che solo una settimana fa ha promosso un incontro presso la Facoltà di ingegneria con tutti i membri della Giunta di Confindustria Ancona proprio per esplorare nuove e possibili forme di sinergia tra mondo produttivo e mondo accademico.

Altro asset fondamentale per un territorio che troppo spesso viene considerato marginale, è quello dei trasporti che vanno sicuramente migliorati e potenziati; non ultimo le aziende hanno lamentato la mancanza di infrastrutture cosiddette “soft”. Mancano ancora in molte zone del senigalliese non solo i collegamenti wi-fi, ma anche linee ADSL efficaci.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-10-2013 alle 17:17 sul giornale del 30 ottobre 2013 - 904 letture

In questo articolo si parla di attualità, Confindustria Ancona, claudio schiavoni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/TL6





logoEV
logoEV