Il Comune sottoscrive il protocollo della Regione per la diffusione della mobilità elettrica

mobilità 1' di lettura Senigallia 16/09/2013 - Anche il Comune di Senigallia tra i firmatari del protocollo d'intesa con la Regione Marche per la partecipazione al bando nazionale che verrà presentato al Ministero dei Trasporti, per l'assegnazione di finanziamenti destinati alla realizzazione di impianti cittadini di ricarica per i veicoli alimentati ad energia elettrica.

Il progetto "La mobilità elettrica nella Regione Marche" coinvolge i capoluoghi di provincia e le città costiere più importanti dove la concentrazione di traffico è particolarmente elevata con l'obiettivo di favorire la mobilità sostenibile e ridurre l'inquinamento atmosferico e acustico nelle aree urbane. Regione e Comuni dunque insieme per la realizzazione della mobilità elettrica sul piano istituzionale, amministrativo e tecnico, in base agli impegni che verranno sottoscritti con il Protocollo.

Gli interventi proposti allo Stato svilupperanno reti di ricarica diffuse, con l'indicazione delle infrastrutture scelte, delle aree coinvolte, delle soluzioni prospettate. Un progetto questo che guarda al futuro, alla sostenibilità ambientale, alla qualità dell'aria della nostra città, perfettamente in linea con le politiche dell'amministrazione a favore della mobilità sostenibile , del risparmio energetico e delle fonti rinnovabili.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-09-2013 alle 13:34 sul giornale del 17 settembre 2013 - 838 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, comune di senigallia, senigallia, mobilità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ROg