Reti cliniche, la V commissione salute ascolta i sindaci: Mangialardi, 'Incontro positivo'

Presidente Francesco Comi 2' di lettura Senigallia 09/09/2013 - “E' stato molto costruttivo l'incontro della Commissione sanità con il Direttivo Anci Marche” - ha dichiarato il Presidente Francesco Comi al termine della seduta che si è svolta lunedì mattina a Palazzo delle Marche.

All'ordine del giorno la delibera di Giunta dello scorso 3 settembre sul riordino delle reti cliniche e un'audizione sul tema con una delegazione dell'Anci guidata dal Presidente Maurizio Mangialardi.

“La Commissione svolgerà un ruolo di interlocuzione e mediazione con i sindaci, senza perdere tempo – prosegue Comi - Tutte le scelte di politica sanitaria, ed in particolare quelle delle nuove sedi delle reti cliniche, non saranno discrezionali, ma fortemente ancorate alla programmazione esistente e soprattutto a criteri scientifici e territoriali oggettivi, condivisi con i sindaci”.

Tra i criteri enunciati dal Presidente Comi i principali sono:
Volumi di attività e peso della produzione
Indicatori di efficienza e di appropriatezza dell'offerta
Complessità della struttura ospedaliera e dotazione tecnologica disponibile
Presenza di una struttura organizzativa attiva e di competenze specifiche
Valorizzazione equa di tutti gli ospedali di rete
Rispetto delle disposizioni contenute nel Piano Socio Sanitario Regionale

“Il riordino delle reti cliniche serve a qualificare e migliorare la qualità e la sicurezza dell'offerta sanitaria – ha sottolineato il Presidente Comi - Esse garantiscono una forte collaborazione e condivisione di metodi, procedure, linguaggi tra i vari professionisti e le varie strutture, migliorando l'offerta sanitaria complessiva”. Il Presidente Comi e il Presidente Anci Mangialardi hanno condiviso la necessità di un ulteriore incontro prima dell'adozione definitiva dell'atto da parte della Giunta regionale. “Abbiamo apprezzato la convocazione della Commissione, l'ncontro è stato positivo – ha dichiarato il sindaco Mangialardi - Il tema è talmente articolato che va ulteriormente condiviso con il territorio, per questo abbiamo chiesto un successivo incontro. Vogliamo dare il nostro contributo ai criteri di scelta che devono portare, oltre che all'efficienza, ad una assoluta equità”.

Alla seduta hanno partecipato, oltre al Vicepresidente D'Anna e ai commissari Badiali, Busilacchi, Camela, Eusebi, Natali, e Pieroni, i consiglieri regionali Acquaroli, Bellabarba, Binci, Foschi, Massi, Romagnoli, Zaffini, Zinni, il Direttore del servizio Salute Pierluigi Gigliucci, il Direttore dell'Azienda Ospedali riuniti Torrette Paolo Galassi e il Direttore Asur Piero Ciccarelli.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-09-2013 alle 17:43 sul giornale del 10 settembre 2013 - 802 letture

In questo articolo si parla di politica, marche, medici, Assemblea legislativa delle Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Rvh





logoEV