Ostra Vetere: Aquili, 'Il consenso alla lista del sindaco non ha trovato eguale risposta nell’operato'

patto per ostra vetere 2' di lettura 06/09/2013 - Sono trascorsi i primi 100 giorni dall’insediamento della nuova Amministrazione scaturita con un risultato clamoroso per il consenso ottenuto nelle Elezioni anticipate di Maggio 2013.

Tanto consenso riversato sulla lista capeggiata dall’attuale Sindaco Luca Memè non ha trovato eguale risposta nell’operato degli attuali Amministratori.

1. La nuova Amministrazione ha iniziato subito con lo smantellamento di tutti i riferimenti culturali ereditati dall’Amministrazione dell’ex sindaco Massimo Bello, ha oscurato il sito turistico , ha tolto segnaletiche e cartelli .

Il tutto sostituito dal nulla. Stanno diventando ridicoli anche nei confronti degli Amministratori dei Comuni limitrofi che tra l’altro sono loro amici!

2. Causa in svolgimento al Tribunale di Ancona con la Montenovo Servizi S.r.l. (società del Comune per l’impianto fotovoltaico) la prima udienza si è tenuta il 28 Agosto 2013, la seconda udienza si terrà il 11 Settembre 2013.

3. Revoca anticipata della Segretaria Comunale al 30/11/2013 anziché alla naturale scadenza del 31/12/2013. Bella figura con gli altri Comuni in convenzione e con la Segretaria stessa.

Il mese di Dicembre chi ci sarà all’ufficio di segreteria Comunale? Interverrà nuovamente Ostra de’ Conti?

4. Hanno riconfermato gli stessi compensi agli Amministratori , dicevano che avrebbero risparmiato !

Sì, stanno risparmiando sulle ore di presenza del Sindaco Memè presso gli uffici Comunali.

5. Ciliegina sulla torta:
Clamorosa la notizia che al Comune di Ostra Vetere arriverà (è già arrivato) il Ragioniere di Serra De' Conti.

La grande esperta contabile Luigina Brocanelli, insignita anche con l'incarico di vice-sindaco a discapito dell'umiliato (successo elettorale) Manuel Manoni, della quale in campagna elettorale e successivamente hanno sbandierato la grande competenza, in tre mesi non è riuscita a "cavare" un ragno dal buco, nonostante l'aiuto del cognato (clandestino), sul bilancio Comunale. Ora, finalmente, resasi conto della sua totale "Incompetenza" sui bilanci pubblici ha dovuto gettare la spugna rivolgendosi al nuovo sodalizio Ostra dè Conti (ci diranno che non costerà nulla alla comunità di Ostra Vetere ... altre bugie...) Ha dovuto chiamare il "soccorso rosso". I cittadini che l'hanno creduta possono ritenersi soddisfatti.

Di positivo “purtroppo” non riusciamo a vedere nulla di consistente , aspettiamo una relazione dei nuovi Amministratori sperando che ci facciano vedere “l’invisibile”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-09-2013 alle 17:01 sul giornale del 07 settembre 2013 - 1610 letture

In questo articolo si parla di ostra vetere, politica, patto per ostra vetere

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Rp1


Franco

07 settembre, 07:14
Ma la lista di opposizione sta tentando di battere il record di comunicati stampa????? Alla faccia della concordia e del dialogo..... Continua imperterrita la linea di Bello (tale e uguale al suo CAPO Silvio)....




logoEV