Seconda giornata di 'Summer Jamboree', domenica sul palco arriva Deke Dickerson

6' di lettura Senigallia 03/08/2013 - Seconda giornata di “hottest rockin' holiday on earth”, domenica 4 agosto, con il “Summer Jamboree”, XIV Festival di Musica e Cultura dell'America anni '40 e '50 in corso a Senigallia fino all'11 agosto.

La spiaggia di velluto marchigiana vibra di rock and roll e i fan stanno già popolando allegramente le diverse location sparse per la città dove si può ascoltare musica e improvvisare qualche ballo in stile, dove si può curiosare tra bancarelle di memorabilia e oggetti da collezione, oppure ammirare qualche fiammante auto d'epoca e farsi fotografare tra il variegato pubblico del Jamboree in arrivo da tutto il mondo. Per questa giornata domenicale, il “Summer Jamboree” sfodera un altro dei suoi ospiti big in esclusiva. Dopo il concerto al Foro Annonario infatti, Deke Dickerson (USA) ripartirà per gli Stati Uniti dove l'aspetta un tour attraverso il paese del rock and roll.

Cantante, compositore, ma soprattutto versatile chitarrista, Deke Dickerson si presenta sul palco domenica 4 agosto con la formazione degli Ecco-fonics. Rockabilly, hillbilly, alternative country, swing, boogie, rock and roll, Deke Dickerson è un musicista versatile che sa come tenere la scena e infiammare gli appassionati. Dopo aver suonato in band locali di rockabilly, nel 1991, il giovane Deke si trasferisce a Los Angeles dove incontra Dave Stuckey con il quale forma il Dave and Deke Combo, ospite tra l'altro al Summer Jamboree nel 2008. nel 1998 si unisce agli Ecco-Fonics e inizia una tournée senza fine con la sua chitarra a doppio manico e incide tre album per la High Tone Records. La sua passione per il rock and roll e per la chitarra si esprimono sul palco dal vivo, così come attraverso le colonne di riviste come Guitar Player e Vintage Guitar. Possiede una Ray Butts EchoSonic. Prima di lui, sul palco ci sono i giocolieri dello swing a cui è già stata affidata la serata del “pre Summer Jamboree”: Slick Steve & the Gangsters (I/UK).

Il quartetto italo britannico formatosi nel 2011, che ha aperto la XIV edizione del Summer Jamboree, propone una consapevole contaminazione tra sonorità vintage, swing, rock’n'roll e performance definite circensi, che spaziano dalla musica alla magia, alla giocoleria. Le loro esibizioni dal vivo sono dunque imprevedibili e irresistibili e da semplici concerti si trasformano in veri e propri spettacoli in stile rock and roll. La formazione vede il cantante e showman Slick Steve (alias Stephen Hogan) alla voce, alla giocoleria e alla magia, il giovane e talentuoso Alle B.Goode alla chitarra e backing vocals, Michele Zuccarelli “the White Drummer” Gennasi alla batteria e Pietro Ettore “Hector Ace” Gozzini al contrabbasso e basso. Dj unico per la serata è Jeff “Two Tone Boogie”, professionista di riferimento per la scena Jamboree, espertissimo soprattutto nello scovare e proporre delle chicche di genere inedite o introvabili.

Durante la giornata, la prima ad accendersi è come sempre la consolle in spiaggia del Mascalzone, dove dalle 12 alle 18 si alternano tre djs: dj Memphis, Lola Terry e Rocketeer. Il Rockin' Village si accende alle 18 con il ristorante Cajun & Tex Mex e con il Vintage Market (Giardini Rocca, piazza Manni, piazza del Duca, via Carducci, via Portici Ercolani) dove trovare oggetti, gadget, memorabilia da collezione, abbigliamento, dischi. È anche possibile farsi fare una pefetta acconciatura in stile alla parrucchieria old style con la collaborazione dello sponsor L'Oreal. Si può fare un giro al park di auto USA pre 1969 (piazza Simoncelli) e in quello per le moto (piazza Cefalonia, via Dogana Vecchia, via Portici Ercolani). A proposito di gironzolare, anche quest'anno, la musica live scenderà dal palco per contagiare anche diversi luoghi della città grazie alle busker band pronte a sorprendere i passanti e a improvvisare live. Il Rock Around the Town vede impegnati i Cialtrontrio e gli Ipse Dixie. Fino all'11 agosto, è inoltre possibile ammirare le bellissime fotografie esposte a Palazzetto Baviera, Giardino del Fico, grazie alla mostra “Johnny Cash – We are all men in black (2003 - 2013)”, che raccoglie gli scatti più significativi di Jim Marshall, fotografo “ufficiale” nonché amico di Johnny Cash, realizzata in collaborazione con Ono Arte Contemporanea.

Tutti i giorni dalle 18 alle 00.30. Ingresso gratuito. Dalle 18 si attiva anche l'UniCredit Stage ai Giardini della Rocca con la lezione di ballo gratuita e a seguire tanti djs e una band live. In consolle domenica si alternano dj Terry Elliot, Andy Fisher, Giusy Wild e Steiger. Live tornano i Marilù (I), trio composto da Andrea Amico (contrabbasso e cori), Marco Gioè (chitarra e voce) e Giuseppe Marino (batteria e cori) che si incontra tra il twist e il doo-wop, tra rhythm' n' blues e una spruzzata di surf, in quel rock and roll che abbandona i passi del blues e si lascia dominare dagli elementi tipici del primo country: “Oldies but still goldies” reinterpretati e rivisti. Sul nuovo palco di via Carducci invece, ribattezzato “West Side Stage” ci saranno dj Willy, Vintage Rob, J”Swing&Jive”C, Dr Boogie. Live invece i divertentissimi Cialtrontrio & the Big Banda (I). Esperti nel coinvolgere il pubblico, l'anno scorso si sono proposti come juke-box band da strada con ottime performance. Swing e melodia italiana si fondono in un percorso che parte dai primi del Novecento e arriva agli anni Cinquanta. La formazione è composta da Rudy Valentino contrabbasso, voce, Viky Caruso chitarra, Mickey Santino Carbone tromba, Marc Pistone sax e flauto traverso, Charlie R. Priore batteria, per omaggiare con un suono ancora più fedele le piccole orchestre degli anni '50 e artisti come Fred Buscaglione e Renato Carosone. Al Sailor Jerry Corner di piazza del Duca (Cafè Bicchia) ci sono dj Elwood, dj Rocketeer e dj Omar. Al Manigoldo di piazza Simoncelli dalle 21 si alternano dj Lola Terry, Willy e Andy Fisher. Dall'01 ci si sposta alla Rotonda a Mare per il dopofestival con Voodoo Doll, At’s Crazy Record Hop e Lo.

Il SUMMER JAMBOREE, Festival Internazionale di musica e cultura dell’America anni ’40 e ’50, è organizzato dall’Associazione Culturale Summer Jamboree e promosso dal Comune di Senigallia con la partecipazione di Regione Marche e degli sponsor. Partner etico: Lega del Filo d’Oro. Info per il pubblico: www.summerjamboree.com Facebook: Summer Jamboree Official Page








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-08-2013 alle 16:09 sul giornale del 03 agosto 2013 - 1645 letture

In questo articolo si parla di musica, summer jamboree, spettacoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Qhu





logoEV