Coltiva marijuana in casa, arrestato un 31enne senigalliese

1' di lettura Senigallia 27/07/2013 - ‘Casa della droga’ in via Capanna. Gli uomini della Squadra Anticrimine del Commissariato di P.S. di Senigallia hanno arrestato un senigalliese di 31 anni.

Gli agenti, dopo una serie di accertamenti e appostamenti scaturiti dalle continue segnalazioni dei residenti di via Capanna che notavano strani e frequenti movimenti di giovani nei pressi dell’abitazione del 31enne, sabato mattina hanno deciso di intervenire.

All’interno dell’abitazione oltre P.S., senigalliese di 31 anni, i poliziotti hanno trovato anche la fidanzata del giovane.

Nel corso della perquisizione, eseguita con l’ausilio delle unità cinofile della Questura di Ancona, gli uomini del Commissariato si sono trovati di fronte ad una centrale per la produzione e la lavorazione della marijuana. Infatti all’interno della camera del giovane, oltre ad esservi vari grammi di sostanza stupefacente già finita e una confezione di metadone, vi erano varie piante di marijuana in diversa fase di crescita e semi di marijuana, oltre una notevole quantità di prodotti chimici per la crescita delle piante e tutta la strumentazione necessaria per la produzione: le lampade UVA, ventilatore, essiccatore professionale ed altra strumentazione. Tutto materiale sequestrato insieme a quello utilizzato per il confezionamento delle dosi.

Pertanto P.S. è stato accompagnato in Commissariato dove è stato dichiarato in arresto. In attesa del processo che si terrà lunedì il 31enne senigalliese è stato accompagnato nella propria abitazione agli arresti domiciliari.








Questo è un articolo pubblicato il 27-07-2013 alle 16:46 sul giornale del 29 luglio 2013 - 7417 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, senigallia, arresto, marijuana, Sudani Alice Scarpini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/PZz