I sindacati alla Rieco: lavoratori troppo seri o disorganizzazione aziendale?

2' di lettura Senigallia 04/07/2013 - Riteniamo inaccettabile la risposta della RIECO a mezzo stampa alle domande e denunce del sindacato; o meglio la non risposta, perché scarica sui lavoratori inefficienza e disorganizzazione aziendale, e gli argomenti utilizzati sono oltretutto fuorvianti nei confronti dei problemi sollevati ed estremamente offensivi nei confronti dei dipendenti stessi.

Così come è inaccettabile presentare una situazione di furti di gasolio, gomme, sacchi etc. come fosse una situazione generalizzata e tollerata. I lavoratori sono offesi, si sentono diffamati; chi ruba va perseguito e RIECO non può' alimentare sospetti o illazioni che chi raccoglie i sacchi tutti i giorni possa essere confuso dai cittadini per un approfittatore o un autista incapace e bugiardo perché nasconde eventuali incidenti con i mezzi.

La verità è un’altra: il sindacato ha posto delle domande serie, semplici e precise, come ad esempio se esiste o no un piano ferie, come previsto dal CCNL dell’igiene ambientale. Oppure se sia possibile che un’organizzazione del lavoro si possa reggere sullo straordinario e sul doppio turno strutturale: se è straordinario, non può essere strutturale, altrimenti sarebbe una palese contraddizione. Infine un’altra domanda: perché non viene pagato lo straordinario ai lavoratori interinali, cioè a quei lavoratori che non possono permettersi di protestare, pena il non rinnovo del contratto? È chiaro l’atteggiamento di RIECO: evitare di rispondere trincerandosi dietro accuse offensive nei confronti dei lavoratori.

Oltretutto, questo comportamento inaccettabile va a cadere in un momento in cui la legge sullo sciopero vieta per i settori dei servizi pubblici azioni di lotta che prevedano il blocco del servizio stesso; per questo definiamo tale comportamento ancor più fastidioso e deplorevole. Infine vogliamo ribadire che il sindacato non fa politica; la missione del sindacato è quella di difendere il lavoro ed i lavoratori, anche da eventuali diffamazioni, ……..e per fortuna!






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-07-2013 alle 17:22 sul giornale del 05 luglio 2013 - 2107 letture

In questo articolo si parla di attualità, Fp-Cisl, uil trasporti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/O5j