Magrebini arrestati per spaccio: convalidati gli arresti

Tribunale Giustizia 1' di lettura Senigallia 24/06/2013 - Sono stati convalidati gli arresti per spaccio dei tre nordafricani operati domenica, in flagranza di reato, dai Carabinieri della Compagnia di Senigallia.

Ad Ostra in manette erano infatti finiti due marocchini, Adil Sadik, 30 anni, e Kamal Belmejadoul, 23 anni, trovati in possesso di 39 grammi di hashish, 1,5 grammi di cocaina, un bilancino di precisione e 740 euro in contanti, provento dell'attività di spaccio. A Marina di Montemarciano invece era stato arrestato il tunisino Zied Rahmouni, di 27 anni, trovato con due grammi di hashish e mezzo grammo di cocaina.

Il giudice del Tribunale di Ancona, lunedì mattina, ha disposto per i due marocchini la custodia cautelare in carcere mentre al tunisino, che era incensurato, sono stati concessi gli arresti domiciliari. Tutti e tre gli extracomunitari, tramite i proprio legali, hanno chiesto i termini a difesa e dunque le rispettive udienze sono state rinviate.






Questo è un articolo pubblicato il 24-06-2013 alle 21:00 sul giornale del 25 giugno 2013 - 1227 letture

In questo articolo si parla di cronaca, montemarciano, arresti, giulia mancinelli, droga, politica, ostra, tribunale, giustizia, avvocato, giudice

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ODk