Caos motocicli in via Ugo Bassi: le proteste di un residente

via ugo bassi senigallia 2' di lettura Senigallia 24/06/2013 - Sono un cittadino di Senigallia residente in via Ugo Bassi, lato statale vicino al sottopasso pedonale. Premetto che ho un passo carrabile autorizzato per cui pago tanto di tassa annuale al Comune.

Ogni fine settimana la sosta selvaggia di centinaia di motocicli che nonostante il cartello di divieto di transito circolano ugualmente e parcheggiano (pur essendo il cartello divieto di sosta) a destra e a sinistra della carreggiata, non mi permettono di uscire con la mia auto di casa.

Cosa ben più grave, se dovesse intervenire un mezzo di soccorso, tipo ambulanza, non riuscirebbe a passare.

Malgrado le mie “vane” telefonate e segnalazioni scritte al Sindaco e al Comandante dei Vigili, fatte la prima il 18 giugno 2012, e la seconda un anno dopo il 18 giugno 2013, ad oggi nessuno è intervenuto. La risposta dalla centrale dei Vigili quando vengono da me chiamati (come sabato 22 giugno u.s.) è sempre la stessa "non abbiamo pattuglie disponibili ci dispiace ma non possiamo fare nulla... veda lei…".

Quindi nessuno viene mai, nemmeno durante la settimana, a multare scooters e motociclette che continuano a circolare e parcheggiare indisturbati non curanti dei cartelli stradali (divieto transito e di sosta).

Mi chiedo: come mai il sottoscritto per aver parcheggiato una volta per 5 minuti davanti al palazzo della nuova gioventù ha preso una multa di 35 euro. Come mai li i Vigili sono intervenuti e intervengono a tempo di record per divieto di sosta? Davanti al Comune non è permesso parcheggiare, mentre davanti casa di un cittadino che paga la tassa per il passo carrabile tutti possono parcheggiare perché tanto i Vigili non intervengono?

È una vergogna e spero che qualcuno si decida ad intervenire!








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-06-2013 alle 19:18 sul giornale del 25 giugno 2013 - 2488 letture

In questo articolo si parla di attualità, Carlo Mencucci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/OEd