CaterRaduno 2013, il riciclo degli imballaggi in acciaio protagonista sulla spiaggia

3' di lettura Senigallia 22/06/2013 - Gli imballaggi in acciaio, riciclabili all'infinito, anche quest'anno saranno protagonisti al CaterRaduno, in programma a Senigallia dal 22 al 29 giugno.

Dalle scatolette per gli alimenti ai tappi corona, dalle bombolette aerosol ai barattoli, i contenitori e le chiusure in acciaio così tanto utilizzati nel periodo estivo possono essere riciclati al 100% un numero illimitato di volte senza perdere in alcun modo le proprie qualità.

Proprio per questo RICREA, il consorzio nazionale senza scopo di lucro per la raccolta e il riciclo degli imballaggi in acciaio, sarà ancora una volta sulle spiagge di Senigallia per sensibilizzare cittadini e turisti sull’importanza del riciclo. Tra le tante iniziative, saranno proposte delle gare di “Riciclotappo”, realizzate in collaborazione con la Figct, la Federazione Italiana Gioco Ciclo-Tappo. Un gioco dal sapore antico in cui i partecipanti fanno avanzare sulla pista i tappi corona delle bibite spingendoli con le dita, dando vita a una competizione che ha tutte le caratteristiche di una vera e propria gara ciclistica.

“L'acciaio è per sempre – spiega Federico Fusari, direttore generale di RICREA – Se vengono differenziati correttamente, gli imballaggi in acciaio utilizzati possono essere recuperati e avviate al riciclo per rinascere infinite volte. In Italia abbiamo raggiunto ottimi risultati, ma con l'aiuto di tutti possiamo migliorare ancora”

Nel 2012 in Italia è stato riciclato il 75,5% degli imballaggi in acciaio immessi al consumo (+2,9% rispetto all'anno precedente), per un totale di 332.166 tonnellate, pari al peso di circa 33 Tour Eiffel. Grazie al riciclo, scatolette, tappi e lattine possono 'trasformarsi' in binari ferroviari o in biciclette.
E saranno proprio due biciclette realizzate in acciaio riciclato ad essere usate dai conduttori di Caterpillar per i propri spostamenti durante il Caterraduno.

Sabato 29 giugno alle 17.00 in Piazza Roma le due biciclette saranno battute all'asta, e il ricavato sarà devoluto a Libera, l’Associazione di Don Ciotti impegnata da anni nel sollecitare la società civile nella lotta alla mafia e promuovere legalità e giustizia. E la Federazione Italiana Gioco Ciclo-Tappo metterà all'asta un kit di gioco completo.
All'asta saranno anche battute due curiose lampade di design, realizzate a partire da barattoli di pelati. Il legame tra l'arte e le scatolette non è certo una novità: a partire dai celebri barattoli Campbell's ritratti da Andy Warhol fino ai contemporanei Polka Popes di Miriam Jones, moltissimi artisti sono stati affascinati dai contenitori in acciaio.

Sempre a favore di Libera, continua anche quest'anno l’iniziativa “Raccogli gli imballaggi in acciaio e aiuterai Libera” promossa da RICREA con il contributo del Comune di Senigallia, Cir33 e Legambiente Marche: il controvalore degli contenitori in acciaio raccolti a Senigallia durante la settimana del CaterRaduno sarà interamente devoluto a Libera.

Insomma, grazie a RICREA e al CaterRaduno differenziare gli imballaggi in acciaio gettandoli negli appositi contenitori non è soltanto un modo per aiutare l'ambiente, ma un gesto che acquista anche un valore sociale. Una ragione in più per impegnarsi quotidianamente nella raccolta differenziata.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-06-2013 alle 13:54 sul giornale del 24 giugno 2013 - 1655 letture

In questo articolo si parla di attualità, senigallia, riciclo, Ricrea, caterRaduno 2013

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/OAn





logoEV