Locali storici delle Marche: riconoscimenti anche per Arcevia

1' di lettura Senigallia 16/06/2013 - Lo scorso 15 giugno a S.Benedetto del Tronto presso la Palazzina Azzurra si è svolta la consegna delle targhe ai Locali Storici delle Marche come previsto dalla L.R. n. 5/2011, presente il vice Presidente ed assessore, Antonio Canzian che ha voluto ribadire l'importanza dell'iniziativa atta a dare riconoscimento a chi lavora e si impegna da tanto tempo nel settore del commercio e che oggi soffre la difficile situazione ma non intende gettare la spugna.

Con la L.R. n. 5/2011, la Regione promuove la conservazione e la valorizzazione degli esercizi commerciali aperti al pubblico, in attività da almeno quaranta anni, che costituiscono una testimonianza storica e sociale per la comunità marchigiana attribuendone il riconoscimento a 350 attività del territorio Regionale. La Regione, in collaborazione con i Comuni, individua i locali storici, quali le osterie, le locande, le taverne, le botteghe e gli spacci di campagna.

Sulla base del censimento effettuato dai Comuni, nel proprio territorio, la Giunta regionale istituisce l’Elenco regionale dei locali storici. L'iniziativa era inserita all'interno della Giornata delle Bandiere Blu che prevedeva appuntamenti lungo tutta la costa Adriatica marchigiana.

A rappresentare la città di Arcevia Laura di "Merceria intimo profumeria" e Donatella di "Tabaccheria Gelsi Donatella" accompagnate dall'assessore Fiorenzo Quajani, hanno voluto portare il saluto della comunità arceviese e ritirare dalle mani dell'Assessore Canzian il prestigioso riconoscimento.


da Fiorenzo Quajani
assessore al turismo, sport, urbanistica e attività produttive - Comune di Arcevia





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-06-2013 alle 17:40 sul giornale del 17 giugno 2013 - 1946 letture

In questo articolo si parla di arcevia, attualità, sport, comune di arcevia, Fiorenzo Quajani, locali storici delle marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Oke


Luigi Alberto Weiss

17 giugno, 08:48
L'assessore che si scrive la notizia di lui è una cosa veramente italiana!

fiorenzo quajani

21 giugno, 12:36
egr. sig.luigi alberto, il sottoscritto assessore, ha inviato un comunicato alla stampa per mettere in risalto il fatto che due commercianti avevano ottenuto un riconoscimento, non potendo usufruire di un addetto stampa (ovviamente..)rn poi, se Lei vuol comunque fare polemica, sono a Sua disposizione. rnFiorenzo Quajani




logoEV