Ripe: aperitivo filosofico sulla terrazza del Villino Romualdo

aperitivo filosofico a ripe 2' di lettura Senigallia 08/05/2013 - La biblioteca comunale di Ripe, in collaborazione con l’amministrazione comunale e il centro giovanile, propone l’aperitivo filosofico come stimolo culturale, il cui prossimo appuntamento è venerdì 10 maggio alle ore 18,30 sulla terrazza del Villino Romualdo.

In questo modo si favorisce la riflessione, la curiosità di leggere, o rileggere, i classici e non solo. Si promuove una dimensione sana dell’aggregazione fatta di ascolto e di rispetto per le opinioni diverse dalla propria, perché la diversità di opinioni è proprio quella ricchezza sulla quale si costruisce la convivenza civile, sulla quale si basa la crescita culturale. All’iniziativa, aperta a tutti, partecipano numerosi giovani, segnale che incoraggia a proseguire sulla strada intrapresa. Inoltre si riscopre lo spirito originario della filosofia, che è dialogo pubblico su temi importanti per la vita di ognuno, dialogo che si svolge non necessariamente in ambito accademico, ma anche in contesti più informali.

Il tema scelto per il prossimo appuntamento è: “le conseguenze dell’amore”. Brevi letture, intermezzi musicali e soprattutto libera discussione, dibattito, quel dialogo che da Socrate in poi è l’essenza della filosofia, sono questi gli elementi di cui si compone la serata, organizzata in collaborazione con Gabriele Ciceroni e Lorenzo Franceschini degli Arbitri Elegantiae, Laura Pettinelli, Marco Basili, con la Pro loco, il Bar Centrale, l’Ufficio Turistico, l’associazione Arcobaleno Liberi Pensieri.

Un’altra iniziativa mirata alla promozione della biblioteca comunale e della pratica della lettura è la realizzazione del cortometraggio intitolato “Pagine Persone Parole”, che partecipa al concorso nazionale “A corto di libri”, riservato a film che trattano il mondo delle biblioteche, i cui protagonisti sono proprio i lettori.
Nel video, ideato da Massimo Bellucci, girato in collaborazione con Luca Barchiesi, Jonathan Soverchia ed Elena Morbidelli, le storie di vita dei lettori vengono valorizzate poiché dietro ogni volto, come dentro ogni libro, c’è una storia interessante da ascoltare o da leggere.

Attendendo la festa del libro prevista per il 26 maggio, un ulteriore progetto della biblioteca consiste in un articolato laboratorio di promozione della lettura, rivolto a bambini e ragazzi fino ai 12 anni, realizzato in collaborazione con l’associazione il Valigiante. Il percorso, che si è sviluppato a partire da settembre, è particolarmente interessante perché parte dal presupposto che la lettura non è una astratta attività intellettuale, ma mette in gioco le emozioni e il corpo.

In caso di cattivo tempo l’appuntamento con l’aperitivo filosofico, previsto per il 10 maggio alle ore
18,30, si svolgerà all’interno dei locali del Villino Romualdo.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-05-2013 alle 16:35 sul giornale del 09 maggio 2013 - 1875 letture

All'articolo è associato un evento

In questo articolo si parla di attualità, ripe, comune di ripe, aperitivo filosofico

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/MGp





logoEV