Corinaldo: l'Antico Molino Patregnani restituito alla città

Antico Molino Patregnani 29/04/2013 - Prosegue con ferma determinazione la politica di valorizzazione delle eccellenze del territorio da parte dell’Amministrazione Comunale. L’ultimo appuntamento in agenda, in tal senso, ha contemplato la consegna alla cittadinanza, in termini di fruibilità, dell’antico frantoio situato in località Madonna del Piano (e di proprietà delle famiglie Patregnani e Sabbatini) .

Venerdì 26 aprile si è tenuta “All’Antico Molino Patregnani” la conferenza stampa di presentazione del sito stesso con la presenza delle autorità (il maresciallo dei carabinieri Francesco Gagliardi e il comandante della polizia municipale Roberto Rossetti), del parroco Don Giuseppe Bartera e della cittadinanza.

“E’ una circostanza – ha precisato il responsabile dell’Ufficio Cultura comunale Paolo Pirani – che, oltre a promuovere ciò che di prestigioso Corinaldo possiede, in ottica futura si porterà in dote una ricaduta economico-culturale notevole”. Il sindaco Principi si è poi addentrato nei dettagli: “E’ sacrosanto, quando le circostanze lo richiedono, tirare il freno e considerare, con opportuna lucidità, gli argomenti da affrontare. In questa precisa circostanza, siamo di fronte ad un luogo importante per numerosi settori, inclusi la sfera storica, socio–culturale e turistica. Ha inoltre ringraziato le proprietà per il lavoro svolto e la passione profusa e per aver condiviso con l’Amministrazione questo importante percorso di promozione e valorizzazione del territorio e di raccolta della memoria contadina.

A dare ulteriore rilievo all’evento è stata la presenza della dottoressa Valentina Piselli, della Università Politecnica delle Marche (Facoltà di Agraria, con cui l’Amministrazione Comunale sta dando corpo ad un ulteriore progetto di lavoro), la quale ha confermato la bontà del progetto sostenendo che : “Un simile frangente è atto a dimostrare la valorizzazione dell’ “esistente” che, purtroppo, si verifica in maniera sempre più limitata. E’ quanto mai opportuno, invece, fermarci a riflettere ed apprezzare quanto di bello ci circonda”. A seguire l’assessore alla Cultura Giorgia Fabri ha voluto leggere una poesia di Vinnico Bracci dedicata al frantoio per testimoniare come i luoghi della memoria hanno da sempre alimentato la cultura , anche letteraria , della collettività.

E’ stato con particolare soddisfazione che, immediatamente dopo, Principi ha passato la parola alla professoressa Mariangela Patregnani, figlia di uno dei proprietari del Frantoio, la quale ha illustrato ai presenti le peculiarità e gli sviluppi futuri di questo storico luogo auspicando il coinvolgimento delle scuole e una sempre più stretta collaborazione tra Amministrazione e proprietà privata. Infine la professoressa ha condotto tutti i presenti in una interessante visita guidata analizzando fin nei dettagli le caratteristiche di ogni oggetto presente nei locali raccontando inoltre anche qualche aneddoto della sua infanzia (“Aiutavo la mia famiglia in mille lavoretti: ero sempre in movimento, provvista, forse, di uno “spirito zingaresco” ha evidenziato anche con auto-ironia). Infine, un rinfresco con ottimi vini e salumi è stato offerto dalla azienda agricola di Maurizio Mencaroni.

Che si sia trattato di un bel momento di aggregazione interviene a confermarlo anche la decisione degli amministratori di utilizzare il frantoio e gli spazi attigui, colorati di vegetazione, per il prossimo primo maggio , organizzato in collaborazione con la Pro loco cittadina. Per l’occasione, oltre ai consueti momenti conviviali che contraddistinguono la festa dei lavoratori, è stato pure allestito un percorso apposito per piacevoli passeggiate o escursioni in mountain-bike e un interessante momento curato dal GRE delle Marche (Gruppo di Ricerca Ecologica) con il volo e la presentazione dei rapaci ed escursioni naturalistiche.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-04-2013 alle 14:21 sul giornale del 30 aprile 2013 - 2503 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di corinaldo, corinaldo, antico molino patregnani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/MlD