Monterado: incidente sul lavoro, frattura del cranio per il 29enne senigalliese

ambulanza 1' di lettura Senigallia 25/03/2013 - Incidente sul lavoro nella zona industriale di Monterado. Operaio cade da un autocarro sul quale stava lavorando sbattendo la testa a terra. Non sarebbe in pericolo di vita.

Erano circa le 15:30 quando D.L., senigalliese di 29 anni, che stava lavorando sopra un cassone di un camion parcheggiato all’interno dello stabilimento della ditta Md Gpl Tecnologie Innovative nella zona industriale, avrebbe perso l'equilibrio cadendo a terra.

Nella caduta, dopo un volo di poco più di un metro, il giovane operaio ha battuto la testa. Soccorso dai colleghi che hanno allertato l'ambulanza, l'operaio è stato trasportato all'ospedale di Senigallia dove i medici lo hanno sottoposto ad esami e accertamenti. Riscontrando una frattura al cranio i sanitari hanno deciso di ricoverarlo con una prognosi di 30 giorni, salvo complicazioni. Tuttavia le sue condizioni non sarebbero preoccupanti.

Sul posto le ambulanza di Corinaldo e Senigallia, oltre i carabinieri di Ripe e il personale del Dipartimento Servizi di Prevenzione e Sicurezza degli Ambienti del Lavoro dell’ A.S.U.R. – Area Vasta nr. 2. Le indagini volte a chiarire la dinamica ed a verificare se vi sono responsabilità sono condotte dagli Ispettori del Dipartimento in collaborazione con i Carabinieri della Stazione di Ripe.






Questo è un articolo pubblicato il 25-03-2013 alle 17:05 sul giornale del 26 marzo 2013 - 2685 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, ambulanza, INCIDENTE SUL LAVORO, Sudani Alice Scarpini, Ponte Rio di Monterado

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/K3L

Leggi gli altri articoli della rubrica fatti tragici





logoEV