Montemarciano: vessazioni contro la vicina, arrestata una 52enne per stalking

Carabinieri 1' di lettura 20/03/2013 - I carabinieri della stazione di Montemarciano, la sera del 18 marzo hanno tratto in arresto I.B., una donna di 51 anni residente a Montemarciano con l'accusa di atti persecutori aggravati.

La donna era già stata denunciata il 9 marzo sempre per lo stesso reato e ancora prima era stata destinataria di un ammonimento emesso dal questore di Ancona per la stessa illecita condotta. Nello specifico, gli atti persecutori sono stati commessi nei confronti di una vicina di casa dell’arrestata e di alcuni suoi familiari per cause in corso di accertamento.

L’autorita’ giudiziaria competente, nella circostanza, ha disposto l'arresto della donna presso un domicilio nella disponibilita’ della stessa e diverso da quello di residenza, in attesa dei provvedimenti di competenza. Nel corso dell’udienza di convalida tenutasi mercoledì mattina presso il tribunale di Ancona, il gip ha convalidato l’arresto ma ha applicato alla donna la misura di prevenzione del divieto di avvicinarsi al domicilio delle parti offese e ne ha disposto l’immediata scarcerazione.






Questo è un articolo pubblicato il 20-03-2013 alle 16:24 sul giornale del 21 marzo 2013 - 1723 letture

In questo articolo si parla di cronaca, montemarciano, giulia mancinelli, carabinieri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/KQa





logoEV