La Amati per la terza volta in Senato: 'Farò di tutto per rappresentare il mio territorio'

Silvana Amati 1' di lettura Senigallia 26/02/2013 - La tornata elettorale, seppure nella sua peculiarità, è stata comunque positiva per il Pd senigalliese che ha riconfermato al Senato la Amati e che vede come prima dei non eletti alla Camera la new entry di queste consultazioni Beatrice Brignone.

Silvana Amati, 65 anni, membro della direzione nazionale del Pd, dopo le legislature 2006-2008 e 2008-2012, tornerà a palazzo Madama.

“Non sarà una legislatura facile ma porterò in Parlamento gli impegni presi in campagna elettorale -assicura la Amati- ci sono leggi in cantiere che possono trovare un accordo bipartisan come le donne invalide del lavoro e altre, come l'istituzione dei porti franchi, per cui bisognerà capire come la pensano le altre parti. Combatterò poi per l'abbattimento del patto di stabilità”.

La Amati rinnova anche l'impegno nel rappresentare la spiaggia di velluto in Senato. “Anche se si preannuncia un anno difficile farò di tutto per rappresentare il mio territorio -promette la senatrice- Bersani o Renzi? Io non ho dubbi, io sono di sinistra e Bersani è colui che meglio ci rappresenta”.

Dopo le scintille della campagna per le primarie tra la Amati e la Brignone, e i rispettivi sostenitori, il Pd si dice compatto. “Abbiamo fatto una bella campagna elettorale -conclude la Amati- la sfida per le primarie è stata dura ma poi il partito si è ricompattato e questa unità è un valore aggiunto che dobbiamo sempre portarci dietro”.






Questo è un articolo pubblicato il 26-02-2013 alle 23:04 sul giornale del 27 febbraio 2013 - 1507 letture

In questo articolo si parla di giulia mancinelli, silvana amati, politica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/JYW


ghost Utente Vip

27 febbraio, 19:20
65 anni ... per la terza volta in Senato ... meglio che mi astenga da ogni commento.

scafi roberto

28 febbraio, 07:28
ma se fino a oggi ai pensato solo per te e il tuo partito !pensi veramente di essere ancora credibile ?