Montemarciano: Leila Gholamhazrat Hojat alla Fiera internazionale della Scienza di Taiwan, premiata

Leila Gholamhazrat Hojat e Andrea Tittarelli 2' di lettura 07/02/2013 - Aveva partecipato lo scorso anno al Concorso Europeo “I giovani e le scienze” organizzato dalla Federazione delle Associazioni Scientifiche e Tecniche e, con lo studio realizzato assieme ad altri due giovani studenti, era stata tra le vincitrici a livello nazionale.

Per questo nei giorni scorsi ha potuto partecipare al Tisf, la Fiera internazionale della Scienza di Taiwan, dove il loro lavoro “Cereali biologici e non biologici: il modello sperimentale che fa la differenza” si è classificato al terzo posto nella classifica mondiale. Stiamo parlando di Leila Gholamhazrat Hojat, giovane studentessa montemarcianese presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Ancona, che ieri ha fatto ritorno dall’estremo oriente con il prestigioso riconoscimento.

Ad attenderla all’aeroporto, oltre i famigliari, i rappresentanti dell’Istituto Tecnico per Attività Sociali “Galileo Galilei” di Jesi, frequentato dalla stessa fino allo scorso anno e che ne aveva promosso la partecipazione al concorso.

Appresa la notizia ma non potendo recarvisi personalmente, il Sindaco di Montemarciano Dott.ssa Liana Serrani ha inviato nel pomeriggio di mercoledì presso l’abitazione della famiglia Gholamhazrat Hojat una piccola delegazione guidata dall’Assessore Andrea Tittarelli che ha ascoltato con piacere dalla viva voce della protagonista il racconto dell’entusiasmante esperienza e la descrizione del progetto vincitore, consegnando alla bravissima studentessa un omaggio floreale e la seguente lettera del Primo Cittadino: “Carissima Leila, ho il grande piacere di formularLe fervide congratulazioni mie personali e di tutta l’Amministrazione comunale per il prestigioso risultato conseguito nella competizione scientifica internazionale svoltasi a Taipei (Taiwan) e nella quale il Suo gruppo di ricerca si è classificato al 3° posto nella classifica mondiale. Il Suo risultato Le fa immenso onore e rende orgogliosa, oltre che la Sua famiglia, tutta la Comunità montemarcianese, dei cui sentimenti di stima ed affetto mi faccio con grande piacere interprete. Le auguro sempre nuovi successi, La saluto cordialmente ed aspetto quanto prima Lei e la Sua famiglia in questa Casa Comunale per esprimerLe di persona il mio entusiastico plauso.”

L’invito è stato subito raccolto e pertanto lunedì prossimo Leila e la sua famiglia saranno ricevuti in Municipio e festeggiati dalla Giunta comunale.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-02-2013 alle 16:47 sul giornale del 08 febbraio 2013 - 2177 letture

In questo articolo si parla di attualità, montemarciano, Comune di Montemarciano, leila gholamhazrat hojat

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/I0R





logoEV