Arcevia: il Comune nel tempio del giornalismo italiano per un convegno su Fernando Palazzi

fernando palazzi 1' di lettura 31/01/2013 - Mercoledì 30 gennaio alle ore 17 a Milano si è celebrata una iniziativa straordinaria per Arcevia e per le Marche. Nella illustre sede del “Corriere della Sera”, alla presenza di 150 persone, è stato ricordato in un convegno il 50° della morte di Fernando Palazzi, nativo di Arcevia, noto per il “Nuovissimo dizionario della lingua italiana”, ma anche scrittore, traduttore, editore, giornalista e critico letterario del Corriere della Sera.

“Un'occasione straordinaria per la nostra città” - dichiara il Sindaco di Arcevia - “che ci ha permesso di avere una vetrina eccezionale per il nostro territorio. Insieme ad Alfiero Verdini abbiamo lavorato a questo progetto con entusiasmo, sia pubblicando finalmente un testo sul Palazzi, anche grazie all'intervento della Regione Marche, sia organizzando un convegno in una sede tanto prestigiosa. Un ringraziamento speciale alla Fondazione Mondadori e alla Fondazione Corriere della Sera che hanno permesso con la loro professionalità di celebrare degnamente una grande figura di intellettuale italiano del '900.”

Alla fine del convegno, nella sala Montanelli, è stato offerto un aperitivo-buffet con la Polenta del Mays Ottofile arricchita dalle specialità marchigiane offerte dai ristoratori di Arcevia. Hanno partecipato a Milano una delegazione del consiglio comunale di Arcevia guidata dal Sindaco (i consiglieri Raffaela Cesaretti, Graziano Gambioli, Enzo Giancarli, Danilo Mattei, Marino Montalbini, Stefania Palazzesi, Anna Terenzi, Alfiero Verdini) e il sindaco di Morro D'Alba Simone Spadoni, che promuoverà il vino.

Sorpresa graditissima la presenza di Beppe Severgnini, firma storica del Corriere della Sera, che si è intrattenuto con la delegazione comunale, degustando e apprezzando i prodotti della nostra terra.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-01-2013 alle 16:25 sul giornale del 01 febbraio 2013 - 686 letture

In questo articolo si parla di arcevia, attualità, comune di arcevia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ISj





logoEV