Sanità: Samorì nuovo primario di Medicina. Volpini, 'Ora si proceda con le altre nomine'

arduino samorì 2' di lettura Senigallia 24/01/2013 - L'ospedale di Senigallia ha il nuovo primario di Medicina. E adesso l'obiettivo è quello di completare quanto prima il quadro dei primariati vacanti.

L'Asur Marche ha reso nota la nomina di Arduino Samorì, 62 anni, già facente funzione di primario del reparto durante i due anni di vacatio, medico di lunga esperienza, prima all'ospedale di Ostra (cittadina in cui è stato anche assessore comunale) e poi nel nosocomio cittadino. La copertura di uno dei primariati vacanti è stata accolta favorevolmente dalle istituzioni cittadine che da tempo sollecitano l'Asur a completare l'organico del personale dirigenziale ancora vacante dell'ospedale cittadino.

“Non possiamo che essere soddisfatti per la nomina del nuovo primario -commenta l'assessore alla sanità Fabrizio Volpini- medicina è un reparto strategico perchè ha il compito di gestire le emergenze e le Rsa. Insieme a chirurgia e pronto soccorso, medicina è il reparto che ricopre un ruolo chiave all'interno dell'ospedale di rete”. Nel caso specifico, la nomina è salutata con piacere anche perchè espressione del territorio.

“Certamente il dottor Samorì è un profondo conoscitore anche della nostra realtà territoriale per i tanti anni di esperienza acquisita ad Ostra prima e a Senigallia poi -aggiunge Volpini- senz'altro è un professionista serio e capace e che conosce anche bene il reparto che ora guida perchè ne ha assunto la reggenza negli anni di vacatio del primario effettivo”. Per l'ospedale senigalliese, per cui la Regione Marche ha sempre rassicurato circa le preoccupazioni per un eventuale depotenziamento, ora l'obiettivo è quello di proseguire il percorso di completamento degli altri primariati vacanti.

“Ci sono altri reparti in attesa di avere un primario -ricorda l'assessore alla sanità- mi riferisco a otorino, laboratorio analisi e radiologia, quest'ultimo particolarmente strategico per via dei problemi sempre attuali delle liste di attesa. La nostra richiesta formale alla Regione e all'Asur Marche è quella di completare quanto prima il quadro dei primariati vacanti così che il nostro presidio ospedaliero possa avere il quadro organico dei primari al completo”.






Questo è un articolo pubblicato il 24-01-2013 alle 21:45 sul giornale del 25 gennaio 2013 - 5150 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, fabrizio volpini, giulia mancinelli, ospedale, primari

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/IBI





logoEV
logoEV